Rally, la quinta tappa dell'IRC in Sicilia

«Non amiamo modificare i calendari a stagione in corso - ammette Antonello Lodoletti, direttore commericale di IRC - ma comunque siamo contentissimi di accogliere un rally dall'impronta così forte»

domenica 06 maggio 2012

PALERMO - Sarà il Targa Florio, in programma dal 14 al 16 di giugno, a prendere il posto del Mecsek Rally nell'ambito dell'Intercontinental Rally Challenge. Il Rally Internazionale di Sicilia sarà la quinta tappa della stagione 2012, dopo il Tour de Corse e la settimana prima del Rally di Ypres in Belgio: si tratta della prima gara in terra italiana della stagione che affiancherà le gare - già confermate, ma previste più avanti - di San Marino e Sanremo. «Non amiamo modificare i calendari a stagione in corso - ammette Antonello Lodoletti, direttore commericale di IRC - ma comunque siamo contentissimi di accogliere un rally dall'impronta così forte». Il rally ungherese è stato bloccato da problemi finanziari e quindi gli organizzatori hanno dovuto cercare in fretta una tappa sostitutiva.

IL PERCORSO - Il percorso della Targa Florio-Rally Internazionale di Sicilia si svolgerà tutto sull'asfalto con 11 prove speciali per una distanza totale di 170 km. Si inizierà con la partenza da Palermo la sera di giovedì 14 giugno, mentre la conclusione è programmata per il pomeriggio di sabato 16 giugno in modo che le squadre d’oltralpe possano essere in grado di prendere i traghetti per le città di Genova o di Livorno per consentire loro il proseguimento in Belgio, dove il 21 giugno è in programma il Rally Ypres-GEKO. 

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

in edicola
Vai alla prima pagina

Adv