CSKA Mosca in finale, ma che fatica

I russi, favoriti per il titolo, vincono in volata, decisivo il sorpasso di Teodosic. Tra i campioni uscenti, prima sconfitta per Jasikevicius in Final Four

venerdì 11 maggio 2012

    ISTANBUL, 11 maggio – La legge di Sarunas Jasikevicius questa volta non vale: il 36enne playmaker lituano, quattro volte campione d'Europa, perde per la prima volta in Final Four dopo otto vittorie consecutive e nonostante i suyoi 19 punti in 24'. Il CSKA batte il Panathinaikos campione uscente per 66-64 nella prima semifinale della Sinan Erdem Arena, dopo una lunga rimonta inizata sul -12 del primo quarto data da Kirilenko (17 punti e 9 rimbalzi) e chiusa col sorpasso di Teodosic (12) a 38” dalla fine. Il CSKA rischia il suicidio con l'1/4 ai liberi di Shved (15) e Teodosic nei secondi finali, perchè Diamantidis perde palla sul possesso del pareggio.

     

    Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
    Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

    Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

    in edicola
    Vai alla prima pagina

    Adv