Lazio, Huntelaar gratis a giugno

Un’indiscrezione direttamente dalla Germania: Lotito sta pensando all’olandese che si svincola  nel 2013

martedì 16 ottobre 2012

ROMA - Sopra c’è l’Europa calcistica intera. Dì una squadra e scoprirai che abbinarla a Klaas Jan Huntelaar verrà da sè. Soprattutto immaginandolo senza contratto a luglio prossimo, perché con lo Schalke l’attaccante olandese non rinnoverà il contratto in scadenza al 30 giugno 2013. E allora, dicevamo che c’è l’Europa sul bomber che gratis fa ancora più gola. E c’è la Lazio che vuole provare a fare il colpo. Per nulla spaventata dai giganti e dai potentati che corrono per lo stesso obiettivo.

CHE CONCORRENZA - Basterebbe questa ultima voce rimbalzata dalla Germania e ripresa da televisioni e siti per far capire che arrivare a Huntelaar Dopo le operazioni realizzate con Klose e Ederson, la Lazio vuole battere Zenit Bayern, Chelsea...non sarà facile: i tedeschi fanno sapere che alla corsa si sono iscritte per ultime (ma c’è da credere che non saranno veramente tali, visto che il tempo che manca) la Lazio e il Bayern. Mica roba da poco. E prima del Bayern, da un mese a questo parte, il gruppo di estimatori di Huntelaar, reduce da una stagione straordinaria allo Schalke - 29 gol in 32 gare di campionato - ha visto mettersi in fila club comer lo Zenit, il Chelsea e l’Atletico Madrid. Qualche sussurro è arrivato anche dall’Italia e ha riguardato la Fiorentina, più che la Juve.

I NUMERI - Huntelaar è un attaccante che i suoi gol li ha sempre assicurati, non ai livelli straordinari manifestati nella passata stagione - quella già citata dei 29 gol in 32 partite di Bundesliga - ma comunque è considerato di grande affidabilità oltre a garantire reti molto belle, in acrobazia. In casa sua, in Olanda, da giovanissimo ha fatto addirittura meglio che fuori vincendo due titoli di capocannoniere nel 2006 e nel 2008 realizzando 33 gol a volta (la prima divise tra Heerenveen e Ajax, la seconda soltanto con i Lancieri). Ora ha una maturità che forse gli ha fatto sbagliare qualche avventura lontano da casa. Ora Huntelaar si sente pronto a stupire ovunque.

Tutti gli approfondimenti sul Corriere dello Sport-Stadio di oggi in edicola

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

46 commenti

  1. pasquinolaziale
    pasquinolazialealle 21:12 del 16/10/2012

    L'importante che c'e' dodo'...

  2. cadeddualberto
    cadeddualbertoalle 18:48 del 16/10/2012

    Dimenticavo.la unica cosa impossibile e' che Lo Tito sopporti dei tifosi come voi.

  3. cadeddualberto
    cadeddualbertoalle 18:45 del 16/10/2012

    Fateci caso per LoTito l'impossibile diventa possibile...Era in possibile per tutti salvare la lazio e lui la ha salvata
    era impossibile per tutti fare la Lazio la prima squadra di Roma e lui lo ha fatto,sembrava impossibile essere in cima alla classifica per anni e lui lo ha fatto.Ora ditemi cari laziali del cappero dove e' l'impossibile per uno come Lo Tito?.e ve lo dice uno che nnon e' Laziale.

  4. valeann
    valeannalle 18:20 del 16/10/2012

    Huntelaar? Gratis? ALLA LAZIO?

  5. Benedetto Greco
    Benedetto Grecoalle 17:41 del 16/10/2012

    Ma mi stai dicendo che...una squadra tedesca lascerebbe andare a parametro zero uno che negli ultimi anni ha segnato 40 gol ed ha ancora 29 anni così, a cuor leggero?

  6. Cristiano Della Scala
    Cristiano Della Scalaalle 15:06 del 16/10/2012

    Qui non c'entra questione di tifo...già si sà che è una cavoata questa notizia. Hunteelar innanzitutto non ha 34 anni, e guadagna uno sproposito...quindi è impossibile che vada alla Lazio(e non solo) a parametro zero. Klose molti lo consideravano finito, x via dell'età e x dei problemi fisici, ad Hunteelar invece no.

    Da romanista però tanti complimenti a Lotito che ha portato un attaccante come Klose in Italia e soprattutto per aver creduto in lui...quando vedo certi sui goal rimango a bocca aperta...soprattutto per la semplicità con cui li fa...ha un fiuto del goal pazzesco, io come attaccante lo adoro...altro che il top player della juve Bentner e co.

    in edicola
    Vai alla prima pagina

    Adv