United e City, addio Europa. Ai quarti Athletic e Sporting

Europa League, il portiere dei Citizens Hart sfiora il gol qualificazione al 95' ma il 3-2 finale premia i portoghesi. Red Devils sconfitti 2-1 dalla squadra di Bielsa

giovedì 15 marzo 2012

ROMA - Dalla finale di Champions League alla eliminazione negli ottavi del torneo europeo 'di riserva' ad opera dei baschi dell'Athletic Bilbao. È la parabola discendente del Manchester United, che primeggia in Premier League ma deve arrendersi nel confronto internazionale. Passano ai quarti anche l'Hannover e il Valencia. La squadra di Alex Ferguson, sconfitta sorprendentemente 3-2 in casa all'andata, ha perso 2-1 anche il ritorno a Bilbao. I padroni di casa hanno peraltro giocato una grande partita, e meritato il passaggio del turno. Dopo un avvio deciso, i baschi allenati da Bielsa sono andati in vantaggio al 23' pt con Llorente e hanno dominato per il resto del primo tempo, mentre il Manchester cercava una sterile reazione. Il raddoppio di Marcos al 20' della ripresa ha messo fine alla partita e al discorso qualificazione, anche se a salvare l'onore degli inglesi è arrivato il gol del solito Rooney, al 34'. Grande festa alla fine a Bilbao per una squadra che non raggiungeva i quarti di una competizione europea dal 1977, quando poi giocò e perse contro la Juventus la finale di Coppa Uefa.

HANNOVER E VALENCIA AVANTI
- Negli altri incontri di Europa League disputati alle 19, l'Hannover ha battuto 4-0 lo Standard Liegi e si è qualificato dopo il 2-2 dell'andata. Per i tedeschi hanno segnato Abdellaoue (4 pt), Ya Konan (28' st) e Pinto (48' st), mentre la quarta rete è frutto di un'autogol di Kanu (21' pt). Il Valencia ha pareggiato 1-1 in casa del Psv Eindhoven, ma il 4-2 dell'andata aveva messo gli spagnoli quasi al riparo da sorprese. Il gol di Rami al 2' st ha chiuso il discorso qualificazione e la rete di Toivonen al 19' st non ha cambiato le cose.

CITY, RIMONTA SFIORATA - Fuori anche il Manchester City di Mancini, che vince 3-2 con lo Sporting Lisbona dopo essere andato negli spogliatoi sotto 2-0 in casa contro i portoghesi. Nella ripresa Aguero si scatena: doppietta intervallata da un rigore guadagnato e trasformato da Balotelli, ultimi dieci minuti infuocati ma la squadra di Mancini alla fine deve piegarsi all'eliminazione. Nelle altre gare passano il turno lo Schalke 04 di Raul e Huntelaar (tripletta nel 4-1 al Twente), l'Atletico Madrid di Falcao (2-0 al Besiktas), e il Metalist Kharkiv che si impone 2-1 in casa dell'Olympiakos.

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

6 commenti

  1. thrall
    thrallalle 13:08 del 16/03/2012

    il city ha perso la community shield, è fuori dalla champions, dall'europa league, dalla fa cup, dalla carling cup ed è secondo in campionato

    grande mancio, continua così che sei un grandissimo allenatore

  2. RobyCerro
    RobyCerroalle 10:38 del 16/03/2012

    Il calcio è cambiato... :D

  3. _1984_
    _1984_alle 10:02 del 16/03/2012

    spagna docet...

  4. sbracante
    sbracante tramite iPhone ®alle 08:05 del 16/03/2012

    Unica formazione a uscire contro le inglesi? IL NAPOLI! Hahahahahahahaha

  5. Rudy_krol
    Rudy_krolalle 12:34 del 16/03/2012

    mentre noi abbiamo fatto un grande champions e ci siamo divertiti...
    tu dov eri il mercoledi? al cinema sicuramente

  6. Alberto Fusani
    Alberto Fusanialle 23:44 del 15/03/2012

    meno male che l'avevano presa sul serio ahahahahah

    in edicola
    Vai alla prima pagina

    Adv