Corriere Dello Sport.it

Mondiali 2014

Cerca in Corriere dello sport.it:
© Ansa
129
  • Si 
  • No 
 

martedì 18 marzo 2014

Serie A Roma, Totti: «Al Mondiale porterei me e Cassano»

Il capitano giallorosso a Prandelli: «Antonio lo convocherei e se sta bene porterei anche Totti. Il prossimo anno la Roma deve restare questa, allenatore compreso»

ROMA - "La Nazionale? Cassano lo porterei ai Mondiali. Portare Totti? Se sta bene perché no". Dopo il ritorno in campo e il gol all'Udinese, Francesco Totti non chiude le porte a una eventuale chiamata del ct azzurro Cesare Prandelli per la rassegna iridata in Brasile. Il capitano della Roma, in un'intervista a 'Il Romanista' in edicola domani, si sofferma anche sul campionato della squadra di Rudi Garcia: "Lo scudetto è andato al 99%. Il prossimo anno la Roma deve restare questa, allenatore compres o".

Messaggio questo rivolto indirettamente anche al compagno Miralem Pjanic, corteggiato da Psg e Barcellona. "Non sto qui a dire ai giocatori di rimanere, è un giocatore giovane, è fenomenale e trovarne così in giro per il mondo non è facile - sottolinea il numero 10 - Certo, una battuta gliela faccio spesso e volentieri, lui mi dice 'si si tranquillo'...".

Infine un pensiero per Strootman, operato proprio oggi ad Amsterdam: "La dedica a Kevin (dopo il gol di Totti ai friulani, ndr) è di tutti e tutti l'abbiamo fatta col cuore, proprio perché questo è un gruppo unico, come quello del 2001". L'ultimo a portare lo scudetto nella Capitale.
Tutte le altre news di Mondiali 2014 →

Ti potrebbe interessare!

Inserisci Commento

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti

     
     
     

    In Edicola

    • Vai alla prima pagina