Juve, addio alla Champions
Il Napoli vola in Europa

L'Atalanta pareggia 1-1 con il Bologna, Catania quasi salvo, il Siena va in B. I bianconeri pareggiano 1-1 a Catania, gli azzurri passano 2-1 a Verona con Denis e Lavezzi. Il quarto posto se lo contenderanno Sampdoria e Palermo

ROMA, 2 maggio - La Juve è fuori dalla Champions, il quarto posto se lo giocano Sampdoria e Palermo. Il Napoli è aritmeticamente in Europa League e nello sprint finale si giocherà il sesto posto con la squadra di Zaccheroni. In attesa dello scontro diretto del prossimo week end al Barbera, continua la sfida a distanza per la Champions League tra Sampdoria e Palermo, mentre la Juventus perde matematicamente l’ultimo treno per l’Europa che conta pareggiando 1-1 a Catania. Le porte dell’Europa si aprono invece per il Napoli di Mazzarri, che va a vincere a Verona con il Chievo mentre il Genoa viene sconfitto in quel di Bari. Nelle zone basse della classifica, Siena aritmeticamente retrocesso in virtù del ko interno col Palermo. Ma a tenere banco per le decisioni di Tagliavento è soprattutto il pari nella sfida-salvezza tra Atalanta e Bologna. Nell’ultimo match in programma oggi pomeriggio, in attesa dell’attesissima gara tra Lazio e Inter di questa sera, Cagliari e Udinese fanno 2-2.

PARI JUVE - Ennesima giornata negativa nella disastrosa stagione juventina. I bianconeri non sono andati al di là dell’1-1 a Catania e, in virtù dei successi di Samp e Palermo, dicono ufficialmente addio alle ultime speranze di raggiungere la qualificazione alla Champions League. Rossazzurri in vantaggio nel primo tempo con Silvestre in mischia, a inizio ripresa il pari di Marchisio dopo un rimpallo abbastanza fortunato. Praticamente salvo il Catania (al quale manca solo l'aritmetica con sei punti di vantaggio sull'Atalanta, c'è parità negli scontri diretti ma i rossazzurri hanno un netto vantaggio nella differenza reti).

BENE SAMP E PALERMO - Abbiamo cominciato con le vittorie di Sampdoria e Palermo. I blucerchiati hanno avuto la meglio a Marassi sul già retrocesso Livorno. In gol Cassano dopo appena cinque minuti, poi a un quarto d’ora dalla fine il raddoppio di Ziegler. I toscani hanno sprecato una clamorosa occasione con Di Gennaro. Ai liguri hanno risposto i rosanero, che al Franchi di Siena sono passati grazie alle reti di Cavani nel primo tempo e Miccoli nella ripresa. Bianconeri toscani in gol con Calaiò ma condannati alla serie B.

ZONA EUROPA LEAGUE - La Juve è sicura di partecipare alla prossima Europa League e così anche il Napoli, che è andato a vincere al Bentegodi col Chievo. Vantaggio degli azzurri col Tanque Denis, 1-1 di Granoche su grave errore di De Sanctis, quindi il 2-1 di Lavezzi su punizione che regala una grande gioia a Mazzarri. Ko, invece, per il Genoa a Bari in un San Nicola quasi deserto: 3-0 firmato da Meggiorini, Castillo e Barreto.

LA SFIDA-SALVEZZA - A Bergamo nella sfida-salvezza tra Atalanta e Bologna è successo di tutto. È finita con un pareggio (1-1) che praticamente condanna i nerazzurri. I bergamaschi hanno sprecato un rigore con Valdes, poi sono passati avanti grazie a Guarente (complice l’uscita a farfalle di Viviano). A fine primo tempo un episodio destinato a far discutere a lungo. Angolo per il Bologna, contatto in area tra Pellegrino e Portanova prima che il corner sia battuto. Tagliavento ha fischiato il rigore, Pellegrino si è fatto sfuggire una parola di troppo ed è stato espulso, ma poi l'assistente ha fatto tornare sui suoi passi il direttore di gara visto che palla sul calcio d'angolo era uscito. L’Atalanta, in 10 per tutta la ripresa, è riuscita comunque a tenere fino a dieci minuti dalla fine, quando Peluso ha mandato incredibilmente nella propria porta dopo una corta respinta di Consigli.



77
  1. Lavezzi-Hamsik Scrive:
    02/05/2010 22:06:26

    mi sta simpatica la roma...ma gente come quei due fa cambiare idea...vi fanno andare sempre in trasferta e fate casino ogni volta...anche ieri qua coltelli ecc...state sempre la e ad agosto ci giocherete l'ennesima supercoppa italiana dopo aver vinto niente, pensa a trovare i soldi per iscriverti al prossimo campionato!!

  2. zapparino Scrive:
    02/05/2010 21:48:08

    a corrado da milano non hai messo chi arriva 1 sei scarso in matematica state trattando ziculini un grande accontentatevi del 6 posto con mazzarri non vedrete mai la luce date fffffff

  3. geygey Scrive:
    02/05/2010 21:41:15

    Cara juve per fare qualcosa di buono dovete prendere un allenatore buono.
    Grande Napoli siamo in Europa Leauge e l'anno prossimo andremo in champions

  4. magicozanetti Scrive:
    02/05/2010 20:39:18

    --alessio-----la società roma vive di accattonaggio, io penso che la pacchia finirà per voi quest'estate quando nessuno ed in primis moratti vi farà fare + affari e dovrete paagare i giocatori in prestito se li volete....per quanto riguarda gli 850 mil. di moratti questi sono soldi suoi e non debiti come li avete voi...sono d'accordo per quanto riguarda il contenimento spese a cui moratti si è già adeguato da 4 anni a questa parte(maicon, cambiasso, etoo,lucio,snejder)

  5. -Alessio- Scrive:
    02/05/2010 20:21:15

    Quando i napule festeggiavano il vantaggio dopo Cagliari-Roma, fu facile prevedere dove sarebbero stati a fine campionato (lontano). Un'altra previsione: nel 2011 la Roma sarà un gran brutto cliente, per tutti. Date ad una società capace i ricavi Champions ed aggiungete che il trend in Europa è cambiato. Se ne sono accorti gli inglesi, il Milan ed altri. Tranne Inter e Real. La crisi incombe da Atene, nessuno potrà sostenere gli 850 milioni di buffi di Moratti. Da Roma si riderà. A risentirci.

  6. Scrive:
    02/05/2010 20:19:56

  7. magicozanetti Scrive:
    02/05/2010 20:19:36

    polipo77....milanisti e juventini accomunati dallo stesso destino:
    -avete avuto lo stesso numero di infortunati + o -
    -siete dei l.dri
    -siete stati in B
    ahhahahahhahahahhahahahaahahhahahah
    ahahhahahahahhahahahahhahahahahahha

    Scrivi un commento
    Per poter inserire un commento/articolo devi eseguire il login


     


     
    Se non sei ancora registrato clicca quì: REGISTRATI
     
    in edicola
    Vai alla prima pagina

    Adv