Llorente incontra l'Inter. Ma Moratti sogna Balotelli

Il fratello e manager Jesus, dopo aver flirtato con la Juve, ha chiesto un incontro con l’Inter che potrebbe andare in scena domani o venerdì. Supermario è un pupillo del presidente, del dt Branca e del ds Ausilio

mercoledì 26 settembre 2012

APPIANO GENTILE - C’è un grande attaccante nei piani futuri di mercato dell’Inter. Un bomber che possa affiancare e progressivamente rimpiazzare quel Diego Milito che a giugno compirà 34 anni. Uno dei papabili è Fernando Llorente dell’Athletic Bilbao, un parametro zero di lusso, ma vietato perdere di vista pure Mario Balotelli che in questo momento è (insieme all’irraggiungibile Messi) l’unico giocatore che accende la fantasia del presidente Moratti. [...]

CONCORRENZA JUVE - Llorente è senza dubbio un’idea anche se probabilmente non è il primo nome nella lista. Sia perché essendo un parametro zero altri club importanti lo vogliono sia perché parte da una base di stipendio molto alta. A Bilbao ha rifiutato un rinnovo di contratto a 4,5 milioni a stagione perché vuole una nuova esperienza professionale. La Juve è arrivata ad offrire ai baschi 18 milioni più bonus, ma l’Athletic non è mai sceso sotto i 36 della clausola rescissoria. Così Llorente, infelice perché contestato dalla tifoseria, è rimasto a Bilbao. Il fratello e manager Jesus intanto sta pensando al futuro e, dopo aver flirtato con la Juve, grazie ai buoni uffici di un agente Fifa italiano, ha chiesto un incontro con l’Inter che potrebbe andare in scena domani o venerdì. Farà lo stesso con il Milan? In corso Vittorio Emanuele Llorente piace, ma l’ostacolo è l’ingaggio perché impegnarsi per 4-5 anni a oltre 4,5 milioni a stagione non è il massimo in un periodo di contenimento dei costi.

IDEA BALOTELLI - L’attaccante dell’Italia, invece, l’Inter dovrebbe comprarlo, ma Supermario è un pupillo di Moratti, del dt Branca e del ds Ausilio. Il rapporto tra Balotelli e il City va avanti con alti e bassi (adesso, per esempio, c’è bufera complice la storia del fumo e l’ultimo litigio con Mancini), ma Raiola ha ribadito che «il ragazzo è felice di stare in Inghilterra» . Una clausola nel contratto di cessione firmato nel 2010 permette all’Inter di riprenderselo pareggiando l’offerta di un altro club e Mario non ha mai nascosto di sentire il richiamo di Milano. [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Andrea Ramazzotti
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

3 commenti

  1. Roberto Leone
    Roberto Leonealle 21:40 del 26/09/2012

    al corriere dico non prendete per il c...lo i tifosi!!!!!!!!!!!!! se Moratti non può spendere più di dieci milioni di euro a causa del fairplayfin come può spenderne 100 per Balotelli????????????????????????????????????
    BASTA SPARARE CAZ..ATE!!!!!!!!!

  2. Chairottoerca
    Chairottoercaalle 15:03 del 26/09/2012

    No no, Lllllllllllllllorente ora va alla Juve e se nun ce va je lo impacchetto e ce lo porto io! C'hanno fatto du palle allucinante co sto coso e manco mo lo prendono? ahahahahahahahahahahahahahahahahahah

  3. FORNARIInfo
    FORNARIInfoalle 13:47 del 26/09/2012

    NO ! Balotelli lasciatelo in Inghilterra, per cortesia.
    Se proprio Moratti vuole buttare soldi, si vada a riprendere il suo pupillo Recoba ma lasci stare Mario dove sta.

    in edicola
    Vai alla prima pagina

    Adv