Higuain: «Addio Real. La Juve mi vuole»

Il bomber argentino: «Voglio andare via: ho un'offerta dei bianconeri, un club storico. Ma ancora non so dove giocherò»

sabato 01 giugno 2013

ROMA - "Me ne vado da Madrid. Sono 7 anni che sto qui e ora ho preso la mia decisione: voglio cambiare aria". Nella zona mista del Bernabeu, dopo la partira che il Real ha vinto per 4-2 contro l'Osasuna, Gonzalo Higuain annuncia l'addio al club 'merenguè. "L'anno scorso sono rimasto per la gente, per il tecnico e per i miei compagni - ha detto ancora l'argentino, anche oggi in gol -, però stavolta ho deciso diversamente. Non c'entra la mancanza di vittorie, lo faccio e basta. Ho deciso assieme alla mia famiglia. Mi sono dovuto guadagnare tutto lottando fino alla morte, e me ne vado contento: ho vinto titoli, sono stato capitano del Real, la gente ha gridato in coro il mio nome".

LA JUVE
-Ma quale sarà la sua nuova destinazione? "Ancora non ho deciso dove giocherò - ha risposto Higuain -, ma il club sa che voglio andarmene. Ora ci penserò, ma nessuno faccia chiacchiere sul mio conto. Ho offerte concrete come quella della Juventus, un club storico, però non so ancora dove andrò. Qui lascio degli amici, cosa che non è facile, ma desidero veramente cambiare aria".

VOTA: TI PIACEREBBE UN TANDEM HIGUAIN-JOVETIC PER L'ATTACCO DELLA JUVE?

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti

    in edicola
    Vai alla prima pagina

    Adv