Lazio, spunta Thereau: incontro con il Chievo

Sette gol e cinque assist in questo campionato per il francese, entrato nei piani biancocelesti: ha un contratto fino al 2014

martedì 02 aprile 2013

ROMA - Un incontro con Campedelli, avvenuto qualche giorno fa a Villa San Sebastiano. Il presidente del Chievo a colloquio con Lotito. La Lazio sarebbe interessata a Cyril Thereau, attaccante francese del club veneto, 7 gol e 5 assist in questo campionato, 15 da quando gioca in serie A. Il suo contratto scade il 30 giugno 2014. E’ uno dei pezzi pregiati del Chievo, che a fine stagione lo venderà. La società biancoleste (e non solo) è interessata. Thereau compirà 30 anni alla fine di aprile e si trova nel pieno della maturazione tecnica. Sta continuando a crescere. E’ un giocatore versatile, perché può muoversi da prima e da seconda punta, ma spesso è stato impiegato anche da trequartista dietro a due attaccanti. E’ alto un metro e 89, possiede buona tecnica e progressione, non solo abilità nel gioco aereo. Ai dirigenti biancocelesti piace per la capacità di legare centrocampo e attacco, le doti di inserimento e la progressione. A un solo anno dalla scadenza, non dovrebbe avere una valutazione elevata. E si tratta di un buon giocatore. Integrerebbe un reparto che potrà ancora contare su Klose, su Floccari (se prolungherà il contratto in scadenza 2014) e su Kozak, re dei marcatori in Europa League e atteso dalla società a una definitiva esplosione. Difficile la conferma di Louis Saha, preso da svincolato all’inizio di febbraio. E da risolvere il caso Zarate, ancora sotto contratto. Lotito e il ds Tare cercheranno una punta forte da affiancare a Klose, ma intanto in agenda potrebbe essere entrato Thereau, che certo non esclude altre operazioni sul fronte offensivo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Fabrizio Patania
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti

    in edicola
    Vai alla prima pagina

    Adv