Pescara, idea suggestiva: Bergodi vorrebbe Di Vaio

La società di Sebastiani è alla ricerca di una punta: tante le trattative possibili da intavolare, come uno scambio tra Jonathas e Caracciolo, Ardemagni del Modena o Kozak della Lazio, sacrificando Quintero

giovedì 27 dicembre 2012

PESCARA - Punta di qua, punta di là. Il mercato si sta aprendo ufficialmente, ma la ricerca di un attaccante che possa aiutare il Pescara a restare nella massima Serie è iniziata da qualche settimana. L'ultima idea viene da oltre Oceano: Marco Di Vaio, giocatore che milita nel campionato canadese con i Montreal Impact (13 presenze, 5 gol), potrebbe tornare in Italia e finire alla corte di Bergodi che sembra lo abbia chiesto al suo presidente Sebastiani. Jonathas tornerebbe al Brescia al posto di Caracciolo? E' un'altra idea. Immobile a Pescara non andrà, mentre si potrebbe puntare sul riscatto del ceco Kozak che milita nella Lazio, ma non trova spazio. Per averlo, il presidente Sebastiani potrebbe inserire come contropartita tecnica la metà di Quintero. Piace l'atalantino Ardemagni che gioca nel Modena. Nicolas Bianchi Arce proveniente dal San Lorenzo de Almagro in Buenos Aires si aggregherà al Pescara nel giorno della ripresa.

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

in edicola
Vai alla prima pagina

Adv