Roma su Dzagoev. C'è aria di colpo vero

Il ds Sabatini non ha fretta: il russo ideale per l’attacco futuro Rossi? L’ipotesi c’è Poi Galano del Bari

giovedì 27 dicembre 2012

ROMA - Giorni di attesa, perché la Roma ora ha tutto tranne che fretta nell’affrontare la sessione di mercato invernale che aprirà i battenti tra cinque giorni. Già da ieri, dopo un paio di giorni di pausa, il direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini si è rimesso a lavoro. Telefonate, contatti, incontri con procuratori vari, recensioni e flmati: « Ma aspettiamo... ». Senza fretta, appunto. Perché Zeman ha fatto sapere alla società di essere soddisfatto della rosa a disposizione. Eventuali acquisti da parte della Roma, quindi, saranno figli delle cessioni di quei giocatori che finora non hanno trovato spazio e hanno manifestato l’intenzione di provare a giocare con maggiore continuità da qualche altra parte. E il problema per la Roma potrebbe presentarsi presto per quanto riguarda l’attacco, dove due dei sei giocatori di ruolo stanno per lasciare Trigoria: Nico Lopez per oltre un mese, perché prenderà parte con l’Uruguay Under 20 al Sudamericano di categoria (lo stesso torneo per il quale Marquinhos non è stato mandato con il Brasile), Tallo per tutta la stagione visto che è in procinto di trasferirsi in prestito (ha richieste sia in serie A che in B, più probabile che l’ivoriano finisca nel campionato cadetto).

Ma Sabatini, che non può acquistare extracomunitari a gennaio (se ne riparlerà l’anno prossimo), in accordo con Zeman è intenzionato ad aspettare per valutare eventuali occasioni e sta lavorando al mercato dell’estate 2013. In quest’ottica sono da inquadrare un paio di prospetti individuati già da tempo. Il primo porta in Russia, al Cska, club nel quale Sabatini aveva seguito anche l’ivoriano Doumbia: ma l’obiettivo vero, evidentemente, era il collega di reparto Alan Dzagoev, attaccante moderno che sarebbe praticamente perfetto per il 4-3-3 di Zeman. Laltra pista è quella che potrebbe portare, già a gennaio, all’ingaggio di Giuseppe Rossi dal Villarreal: arriverebbe in prestito per via delle due operazioni al ginocchio subite dall’attaccante e, una volta ristabilito (fine marzo), potrebbe convincere la Roma a riscattarlo (il club giallorsso investirebbe non più di 7 milioni di euro).

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Alberto Ghiacci
Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

49 commenti

  1. Pietropazzo
    Pietropazzoalle 10:35 del 28/12/2012

    ho letto,con piacere,che alcuni tifosi,di una squadra non nota ai più...che il panettone,i dolciumi e le peperonate non sono stati digeriti a dovere..e che per questo non riuscite a ragionare bene..in maniera sensata...vi lascio con una massima.."non ve sé mai coperto nessuno..e mai succederà...inutili,insensati,incomprensibili...e repressi..la vostra voce é un'eco continuo ed eternamente inascoltato..."..buon anno a tutti...sopratutto a chi tifa "per" non eternamente "anti"...poveri frustati..

  2. NapoliMaiSolo
    NapoliMaiSoloalle 23:45 del 27/12/2012

    Che ca***ta...

  3. koala1
    koala1alle 21:07 del 27/12/2012

    MA Aquila 1900 allora sei TOSTO !!!....ancora insisti, Questi sono quelli che ancora vanno in giro a dire che hanno VINTO LA COPPA UEFA,....!!!!
    la REALTA', la STORIA gli viene raccontata su topolino oppure su un libro di barzellette e altro....SO' RAGAZZI...!!!!

  4. aquila1900
    aquila1900 tramite iPhone ®alle 18:15 del 27/12/2012

    Ufficialmente e legalmente la A.S. Roma e stato registrato a Corropoli poi nel Febraio del 1928 l'atto dove Italo Foschi e i dirigenti di Alba, Roman e Fortitudo (una tavolata di 11 persone) venne costituita la A.S. Roma.A Corropoli venne deciso tutto, venne tutto documentato e firmato. A Roma 3 settimane dopo ci fu una cerimonia con la sigla "imbolica dei documenti per la fusione delle squadre in realta i documenti erano stati gia passati per la mano/penna del notaio al Comune di Corropoli .

  5. Usernix
    Usernixalle 18:24 del 27/12/2012

    quagliotto ma che vorresti dì?? rassegnate bello, te chiami lazie, sei biancocelestino e hai na quaglia pè simbolo... noi siamo la AS ROMA, colori sociali Giallo oro e Rosso porpora, simbolo ufficiale la Lupa coi gemelli!! Un consiglio quagliotto fatte na vita propria, lascia perde di pensare alla Roma...

  6. squirk
    squirkalle 18:51 del 27/12/2012

    il barcellona è stato fondato da uno svizzero, il real madrid ed il milan da gruppi inglesi, l'inter da alcuni dissidenti del milan, il manchester united è nato totalmente sotto un altro nome...non credo che importi qualcosa.
    almeno il marchio Roma è esportabile all'estero e qualcuno ci sta provando...la Lazio invece che marchio porta? Il calcio è ormai business, ma per Lotito si va ancora in giro coi trattori. Auguri a tutti

  7. StefanoCsl
    StefanoCslalle 15:07 del 28/12/2012

    Non mi è chiaro. Tu stai dicendo che la Roma non è romana perché fondata fuori dalle mura romane? Forse ho capito male, leggendo il tuo nick per un attimo ho creduto che tifassi una squadra che da anni dice di essere di Roma, ma che in realtà ha il nome di una regione (l'unica in Italia), i colori di Atene ed il simbolo delle legioni straniere dell'antica Roma. Dai su, fai il bravo!

  8. aquila1900
    aquila1900 tramite iPhone ®alle 18:10 del 27/12/2012

    A dir poco, divertente come il tifoso della A.S. Roma cerca sempre di nascondere il fatto che la sua squadra e stata fondata in altro luogo e non nella capitale. La realta' e ben diversa da come viene ricordato dalla A.S. Roma e i suoi tifosi. La firma non e venuta a Roma in Via Forli' casa di Italo Foschi come dicono alcuni o in Via Degli Uffici Del Vicario, come dicono in molti. In realta' l'accordo e avvenuto a Corropoli nel il 6 Giugno del 1927 li nel il 6 Giugno del 1927 a Piazza repubblica

  9. Jackill
    Jackillalle 18:20 del 27/12/2012

    resta sempre il fatto che noi abbiamo il nome della città...ne portiamo il simbolo e i colori...voi 11 anni in B e tante risate...buone festeeee

    in edicola
    Vai alla prima pagina

    Adv