Corriere Dello Sport.it

Calcio

Cerca in Corriere dello sport.it:
© Getty Images
10
  • Si 
  • No 
 

mercoledì 14 agosto 2013

Bakkali, il baby del Psv che sfiderà il Milan

E’ un attaccante esterno, ha diciassette anni, è belga e ha segnato una tripletta nell’ultima gara di campionato contro il Nec Nijmegen. Ha un contratto fino al 2015 ed è stato corteggiato a lungo dal Manchester City

di Stefano Chioffi
ROMA - Neppure Cruyff e Van Basten, che possono esibire un curriculum da fantascienza, erano riusciti a segnare una tripletta nel campionato olandese prima di diventare maggiorenni: Zakaria Bakkali, una carriera ancora da colorare, ha firmato sabato scorso tre gol all’età di diciassette anni e 196 giorni, scalando così la classifica dei primatisti della Eredivisie e guadagnandosi l’etichetta di cucciolo d’oro del Psv, rivale del Milan nel preliminare di Champions League (l’andata è in programma martedì 20 agosto a Eindhoven). Origini marocchine e passaporto belga, si è conquistato la vetrina nella partita con il Nec Nijmegen e ha spedito un messaggio alla squadra di Allegri.

IL SEGRETO - Il Psv vende, incassa, ha un bilancio in linea con le regole del fair play finanziario di Platini, ma trova ogni volta i ricambi giusti in casa, grazie a un’accademia all’avanguardia: inserirà presto nel gruppo dei suoi istruttori anche Van Nistelrooy, che sta studiando per il patentino di allenatore. Bakkali è un’ala, gioca quasi sempre sulla fascia destra: scatto e dribbling, salta l’uomo e regala la superiorità numerica, ha caratteristiche che si sposano bene con il 3-4-3 e il 4-3-3. Nel Psv ha preso il posto dell’olandese Jeremain Lens, 25 anni, ceduto in estate alla Dinamo Kiev per nove milioni di euro. Il tecnico Phillip Cocu, tornato in panchina all’inizio di luglio per sostituire Dick Advocaat, ha avuto il coraggio di promuoverlo, senza farsi condizionare dalla carta d’identità di Bakkali, nato il 26 gennaio del 1996 a Liegi.

LA SCOPERTA - Oltre a Lens, il Psv ha messo all’asta durante il mercato altre due pedine: l’attaccante esterno Dries Mertens è passato al Napoli per dieci milioni e altri diciotto sono entrati nelle casse attraverso la cessione di Strootman alla Roma. Il Psv, che non vince il campionato dal 2008, si è assicurato comunque uno dei centrocampisti più interessanti della Eredivisie per sostituire Strootman: la prossima plusvalenza in futuro potrebbe arrivare da Adam Maher, classe 1993, mezzala, protagonista con la maglia dell’Az Alkmaar e già entrato nell’orbita della nazionale maggiore, diretta dal commissario tecnico Louis Van Gaal.

L’APPUNTAMENTO - Lo spareggio con il Milan per l’ingresso alla finale a gironi della Champions è un appuntamento che vale trenta milioni di euro. Bakkali è la stella del Belgio Under 17 del selezionatore Bob Browaeys e ha grosse possibilità di partire titolare contro i rossoneri. Non è piccolo soltanto a livello anagrafico: è alto un metro e 66, con i suoi lampi accende la manovra, è molto rapido, sfodera colpi eleganti, ingrana la quinta e scappa al controllo dei difensori. Nella scorsa stagione giocava ancora nel Psv baby, guidato in panchina da Marco Roelofsen. Cocu l’ha inserito a luglio nella lista dei convocati per il ritiro. L’ha lanciato prima nei preliminari di Champions e Bakkali ha risposto con personalità nel doppio confronto con lo Zulte-Waregem. Ha giocato ottanta minuti nella gara d’andata (vinta dal Psv per 2-0) e novanta in quella di ritorno, il 7 agosto, in trasferta, quando ha contribuito con un gol al 3-0. Poi la magia in Eredivisie con la tripletta di sabato al Nec (5-0). Il debutto, invece, lo aveva celebrato il 3 agosto sul campo del Den Haag: altro battesimo con vittoria (3-2).

IL RINNOVO - Ha un contratto con il Psv Eindhoven fino al 30 giugno del 2015, ma la società olandese ha già cominciato le manovre per prolungare l’accordo. L’idea di Bakkali è quella di continuare a crescere nel Psv, che lo ha prelevato dallo Standard Liegi nel 2008. Due anni fa era stato corteggiato con insistenza dai dirigenti del Manchester City, però il Psv aveva sventato il sorpasso ed era riuscito a bloccare la partenza dell’attaccante esterno.

Tutte le altre news di Talent scout →

Ti potrebbe interessare!

Inserisci Commento

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

Commenti