Under 21, al via il torneo internazionale: domani contro la Costa d'Avorio

Il ct Ferrara a Tolone proverà alcuni esperimenti contro i vincitori dell'ultima edizione del torneo

    ROMA, 31 maggio - L'Under 21 del tecnico Ciro Ferrara affronterà domani a Tolone i pari grado della Costa d'Avorio nella prima gara del torneo internazionale che si disputa nella città francese. Un appuntamento tradizionale in questo periodo, da oltre 40 anni occasione per gli esperti di mercato per veder giocare giovani promettenti o già affermati di tutto il mondo. Allo Stade Mayol, alle 18.30, gli azzurrini disputeranno la sesta partita della gestione dell'ex tecnico della Juventus (dopo le vittorie con Turchia, Inghilterra, Svezia e Russia e il pareggio con la Germania). È la prima volta che l'Under 21 italiana incontra la nazionale ivoriana, che ha vinto l'ultima edizione del torneo.

    Inserita nel gruppo A, l'Italia affronterà in seguito il Portogallo (venerdì) e la Colombia (domenica). Nell'altro gruppo ci sono Francia, Ungheria, Cina e Messico. Passano le prime due di ogni girone, poi semifinali e finale. Tre anni fa gli azzurrini vinsero la manifestazione di Tolone, con Sebastian Giovinco come stella. Stavolta, in una competizione di solito riservata alle formazioni Under 20, Ferrara avrà l'occasione di fare esperimenti. Mancheranno infatti i giocatori nati nel '92, impegnati con la Nazionale Under 19, oltre a quelli impegnati nei playoff e playout dei vari campionati e nelle finali Primavera. Assenti anche gli infortunati Federico Macheda (Manchester United, quest'anno in prestito alla Sampdoria) e Marco Romizi (Reggiana) Fuori il titolare Carlo Pinsoglio (impegnato col Viareggio nei playout di Prima divisione), il tecnico riproverà in porta il triestino Sergio Viotti, e i veronesi Marco Silvestri (Chievo) e Andrea Caroppo (Verona). L'altra novità è il centrocampista Fausto Rossi, quest'anno al Vicenza ma di proprietà della Juventus.

    Scrivi un commento
    Per poter inserire un commento/articolo devi eseguire il login


     


     
    Se non sei ancora registrato clicca quì: REGISTRATI
     

    Adv