Infortuni in nazionale, da Fifa ok agli indennizzi

Da settembre i giocatori che disputeranno gare internazionali godranno di una copertura assicurativa

venerdì 30 marzo 2012

ZURIGO - Da ora in avanti in caso di infortuni in nazionale, il club di appartenenza del giocatore sarà indennizzato. Lo ha deciso oggi l'Esecutivo della Fifa. Da settembre i giocatori che disputeranno gare internazionali godranno di una copertura assicurativa. Obbligatorio il rilascio dei giocatori Under 23 per le Olimpiadi di Londra. Il sistema prevede che, se un giocatore si infortuna durante una gara con la propria nazionale, il club di appartenenza riceverà dall'assicurazione una somma a titolo di indennizzo che dipenderà dalla durata dell'assenza del giocatore e dal suo stipendio base. Prima di entrare in vigore, questa copertura assicurativa dovrà comunque essere approvata dal Congresso della Fifa, che si riunirà i 24 e 25 maggio a Budapest.

Utilizza questa funzione per segnalare il commento ai moderatori.
Quale di queste opzioni descrive meglio la motivazione della segnalazione:

Per commentare, loggati con uno dei servizi disponibili:

in edicola
Vai alla prima pagina

Adv