Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Altre Notizie

Vedi Tutte
Altre Notizie

Carabinieri, premi a Errigo e Cassarà

E' stato un incontro informale, ma il comandante generale Tullio Del Sette ha voluto donare un ricordo a tutti gli atleti del gruppo Carabinieri che si sono distinti nel 2014.

 

venerdì 27 febbraio 2015 00:03

ROMA - Era solo un incontro informale ma il comandante generale dei Carabinieri Tullio Del Sette ha voluto premiare tecnici, atleti e preparatori del centro sportivo Carabinieri e del Gruppo sportivo paralimpico della Difesa. La cerimonia si è svolta presso l’Aula Magna della Scuola Ufficiali Carabinieri alla presenza dei massimi vertici dellArma della Capitale, ed è stata una occasione per illustrare le attività e le specialità svolte dagli atleti. Un settore, quello sportivo, che richiede uno stile di vita improntato, tra laltro, alla disciplina, al sacrificio, alla passione e alla forza di volontà, quegli stessi valori che animano l'azione quotidiana dei Carabinieri, in ogni contrada d'Italia. 

Premiati. Il Comandante Generale ha consegnato un dono ricordo agli atleti che si sono particolarmente distinti nel corso dell’ultimo anno: Giovanni Dati (oro 100 metri stile libero, Swimming and paraswimming Open 2015, Fontainbleau in Francia), Paolo Dal Soglio (argento individuale nella gara del Campionato Italiano Assoluto Indoor di Atletica, getto del peso), Arianna Errigo (oro a squadre e argento individuale nelle gare di Coppa del Mondo di fioretto, ad Algeri e bronzo a squadre nella gara di Coppa del Mondo di fioretto, a Danzica), Fabrizio Schembri (oro individuale nella gara del Campionato Italiano Assoluto Indoor di Atletica, nella specialità salto triplo), Christian Obrist (bronzo individuale nella gare del Campionato Italiano Assoluto Indoor di Atletica, 800 e 1500), Hannes Kirckler, bronzo individuale nella gara del Campionato Italiano Assoluto di Atletica, lancio del disco), Andrea Cassarà (oro individuale nella gara di Coppa del Mondo di fioretto, a Bonn e argento a squadre nella gara di Coppa del Mondo di fioretto, Parigi), Fabio Andreoli (oro individuale al Torneo Internazionale di Judo, nella categoria - 66 Kg, a Calenzano e oro individuale all’Open del Belgio di Judo, nella categoria 60 Kg, Rossella Gregorio (bronzo individuale nella gara di Coppa del Mondo di sciabola, Atene), Pier Paolo Petroni (argento individuale e titolo di vice-campione italiano al Campionato Italiano Senior di Pentathlon Moderno, a Roma), Monica Iacorossi (oro individuale al Torneo Internazionale di Judo, nella categoria 63 Kg, Calenzano, Giovanni Carollo (oro individuale nella categoria 90 Kg al Torneo Internazionale di Judo, Calenzano, Enrico Garozzo (bronzo individuale nella gara di Coppa del Mondo di Spada, a Heidheneim in Germania), Auro Franceschini (bronzo individuale al Campionato Italiano Senior di Pentathlon Moderno, Roma, 8 febbraio 2015, Antonio Fent (bronzo individuale nella gara del Campionato Italiano Assoluto di Atletica, lancio del giavellotto), Salvatore Mingoia (oro individuale al Torneo Internazionale di Judo, nella categoria 73 Kg., Calenzano) e Petra Zublasing (miglior atleta mondiale 2014, tiro a segno femminile).

Per Approfondire