Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Altre Notizie

Vedi Tutte
Altre Notizie

Lecis: «Crociera: sole, benessere e tanto sport»

Allenamento da campioni a bordo dell’Allure of the Seas con il fenomeno dell’aerobica scelto dal Corriere dello Sport

 

martedì 7 aprile 2015 16:41

 Vero e proprio fenomeno dell’aerobica sportiva, Giovanna Lecis è uno dei quattro campioni selezionati dal Corriere dello Sport per regalare un’emozionante e unica crociera a bordo dell’Allure of the Seas di Royal Caribbean, con partenza il 27 agosto da Civitavecchia. Solare, determinata e sportiva a 360 gradi, la pluricampionessa mondiale ed europea di ginnastica aerobica è pronta a regalare a tutti gli ospiti che sceglieranno la crociera del Corriere dello Sport la sua pluriennale esperienza per una settimana tutta relax e benessere.

• Partiamo da questa crociera organizzata dal Corriere dello Sport. Cosa ti ha spinto a sposare questo progetto?
Innanzitutto perché sarò affiancata da altri tre campioni (Stefano Baldini, Alessandro Marcianò, Davide Bonora, ndi). Poi perché non sono mai stata in crociera e mi sembra la volta buona anche perché salirò a bordo della nave più grande del mondo. Sarà una bella sfida perché mi è capitato in passato di fare lezioni di fitness in villaggio, ma in nave sarà un’esperienza differente.

• La crociera è sinonimo di divertimento e svago. Cosa si devono aspettare gli ospiti dalle tue lezioni?
Ho pensato di strutturare un programma d’allenamento vario che va dal pilates allo stretching, anche per alternarmi a quello che farà Baldini. Visto che lui li porterà a correre ho pensato che l’ideale sarebbe un lavoro di ritenzione muscolare. Ma non solo, con me faranno anche un lavoro più intenso, di tonificazione e aerobico. In crociera si mangia tantissimo e oltre a godersi la nave con tutte le sue attrazioni, gli ospiti avranno anche una settimana intera di allenamenti per bruciare le calorie che andranno ad accumulare.

• A proposito di voglia. Questa potrebbe essere un’opportunità per coloro che si annoiano in palestra?
Certo! Sono sicura che stando in vacanza avranno uno spirito differente e lo stimolo giusto. È ovvio che sono in crociera per rilassarsi, ma, come dico sempre ai miei clienti, possono ritagliarsi un’ora di “salute”, non solo per lo sport fine a se stesso. Il fatto di farlo a bordo di una nave credo che sia una cosa davvero singolare che non è mai stata pensata prima, quindi potrebbe essere un’occasione per divertirsi, stare insieme e soprattutto in salute.

• Trattandosi di una crociera ti troverai di fronte a un pubblico eterogeneo?
Da insegnante cerco sempre di vedere chi ho di fronte e mi adatto al momento. Tutti possono venire alle mie lezioni, giovani e anziani. Cercherò di creare lezioni un po’ più soft come può essere il pilates o lo stretching, da variare con attività motorie ad alta intensità a seconda delle persone che parteciperanno.

• Per questa crociera vale il tuo motto: “il movimento rende più bella la tua vita”?
Sicuramente, in più in questa crociera hai il sole, il mare, dei posti meravigliosi da visitare e il movimento aggiunge quel qualcosa in più che può essere solo che utile.

• Parliamo di te. Quando hai deciso che l’aerobica sarebbe stata la tua vita?
Già alle elementari avevo le idee chiare. Ripetevo sempre alla mia mamma che volevo fare l’ISEF e diventare un’insegnante. Facendo sport ad alto livello ho unito le mie due passioni perché ho continuato a studiare, mi sono laureata in scienze motorie e finita la mia carriera d’atleta ho proseguito facendo il mio lavoro al meglio.

• Sfatiamo qualche mito approfittando della tua esperienza. Quanti giorni e per quante ore bisogna allenarsi per stare in forma?
Parliamo di allenamento quindi per produrre degli adattamenti che siano benefici per l’organismo c’è bisogno di un impegno di almeno tre giorni alla settimana. Con i nuovi training di lavoro ad alta intensità si può fare anche solo una mezzora di allenamento e creare comunque dei benefici.

• Si avvicina l’estate. Che consigli puoi dare ai lettori?
Lourdes (ride, ndi). Io dico sempre che la prova costume bisogna iniziarla a costruire a settembre. Ci vogliono almeno sei mesi di allenamento per vedere dei risultati.

• Chiudiamo con un invito a scegliere questa crociera targata Corriere dello Sport-Royal Caribbean.
Devono scegliere questa crociera perché sarà una vacanza all’insegna del divertimento, dello sport e di nuove esperienze, soprattutto per quelle persone che non hanno mai fatto movimento. E poi ci sono io e altri tre super atleti, devono aderire per forza!
Info e prenotazioni: 
Viaggiare Tel. 06 454101 - crociera@viaggiareonline.it

Per Approfondire