Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Altri Sport

Vedi Tutte
Altri Sport

Baku 2015, due argenti e un bronzo per l'Italia

Baku 2015, due argenti e un bronzo per l'Italia
© Getty Images for BEGOC

Cusinato e Verona seconde nei 200 misti e 100 rana. Terza la squadra maschile di spada

Sullo stesso argomento

 

sabato 27 giugno 2015 16:04

ROMA - Pioggia di medaglie per l'Italia ai Giochi Europei di Baku, in Azerbaigian: due argenti nel nuoto e un bronzo nella scherma per gli atleti azzurri. Ilaria Cusinato si è classificata seconda nella finale dei 200 misti donne, chiudendo in 2'13''78, nuovo record italiano juniores e cadetti. L'azzurra, che aveva già vinto l'argento nei 400 misti, si è piazzata dietro alla tedesca Maxime Wolters (2'13''37) e davanti alla britannica Abbie Wood (2'14''49). Argento nei 100 rana anche per Giulia Verona, che aveva vinto la stessa medaglia anche nei 200. L'azzurra ha chiuso con il tempo di 1'08'61. preceduta dalla russa Maria Astashkina (1'07''71). Bronzo all'altra russa Daria Chikunova (1'09''02).

SCHERMA - Sorride anche la squadra maschile della spada. Nella "finalina" gli azzurri hanno battuto la Svizzera per 44-40 e guadagnato il bronzo: si tratta di Gabriele Cimini, Marco Fichera, Andrea Santarelli e Gabriele Bino. Gli animi in pedana si sono scaldati sul punteggio di 38-38 a causa delle decisioni dell'arbitro iraniano Alireza Vesalisardroud contestate dalla delegazione azzurra.

MEDAGLIERE - Con le ultime tre medaglie, l'Italia tocca quota 42 nel medagliere (dieci ori, 22 argenti e dieci bronzi), occupando la quinta posizione nel medagliere. La Russia ha da tempo blindato il primo posto con 74 ori, un distacco abissale dall'Azerbaigian, secondo, con 19 ori.

Per Approfondire

Commenti