Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Altri Sport

Vedi Tutte
Altri Sport

Coni: Giovanni Malagò rieletto presidente

Coni: Giovanni Malagò rieletto presidente
© ANSA

Cinque schede bianche, una nulla. Solo due voti allo sfidante Sergio Grifoni. Malagò vince con 67 voti su 75

Sullo stesso argomento

 

giovedì 11 maggio 2017 11:23

ROMA - Giovanni Malagò è stato rieletto presidente del Coni con 67 voti sui 75 aventi diritto. Due schede sono andate al suo rivale, Sergio Grifoni; cinque le schede bianche, una nulla. E' il secondo mandato alla presidenza del Comita Olimpico.

IL MINISTRO DELLO SPORT -  «Congratulazioni a Giovanni Malagò per la sua riconferma alla presidenza del Coni. Continueremo a lavorare insieme per il bene dello sport italiano». Con questo tweet il ministro dello Sport, Luca Lotti, si è complimentato con il numero 1 del Coni dopo la conferma alla presidenza per il prossimo quadriennio.

"DIFESO LO SPORT, VOLIAMO ALTO" - «In questi 4 anni siamo stati molto rispettati; io ho sbattuto i pugni, ho difeso tutti considerando sacro il lavoro che ognuno ha svolto, ora voliamo alto. Vi chiedo di volare alto e mettere da parte i singoli protagonismi. Serve coraggio, non abbiate paura. Quanto ai risultati i numeri parlano chiaro: siamo un colosso»

LA GIUNTA - Franco Chimenti raccoglie il massimo dei consensi all'elezione dei membri della Giunta nazionale del Coni seguita alla conferma di Giovanni Malagò a presidente. Su 73 voti espressi di cui uno nullo, il numero uno della Federgolf ha ottenuto 54 preferenze, seguito da Angelo Binaghi (Fedetennis - 45 voti), Sabatino Aracu (Federazione sport a rotelle - 34), Alfio Giomi (Federatletica - 30). Per l'ultimo posto disponibile in quota presidenti federali, è stato necessario il ballottaggio tra Roda (Sport invernali) e Rossi (Tiro a volo) fermi entrambi a 27 preferenze. Per i due posti rimanenti in quota dirigenti, eletti già l'ex numero uno della Fipav, Carlo Magri e il presidente dell'Asoif, Francesco Ricci Bitti, entrambi eletti con 27 voti. Resta fuori rispetto alla precedente Giunta, Renato Di Rocco: il presidente della Federciclismo ha ottenuto 21 preferenze.Si completa la Giunta con Flavio Roda (Sport invernali) che si aggiudica il ballottaggio conclusivo con 45 voti contro i 25 ottenuti da Luciano Rossi (Tiro a volo). Per i Comitati regionali eletto Sergio D'Antoni, per i delegati provinciali eletto Guglielmo Talento, per gli Enti di promozione sportiva entra Giovanni Gallo (Pgs). Già precedentemente certi del posto Alessandra Sensini (Fiv - 40 voti) e Roberto Cammarelle (Fpi - 31 voti) per i due posti in quota atleti e Valentina Turisini (Uits - 67), per l'unico posto di rappresentanza dei tecnici.

MALAGO' E LE OLIMPIADI INVERNALI: "E' ORA DI TORNARE A VINCERE L'ORO"

Articoli correlati

Commenti