Altri Sport

Vedi Tutte
Altri Sport

Nasce Followhere, l'App dedicata ai ciclisti

Nasce Followhere, l'App dedicata ai ciclisti

Ci si sposta sempre di più in bici, anche nelle grandi città: ecco perché Luca Vergari e Alessandro Pagnotta, due ragazzi di Roma, hanno inventato un'utile applicazione per gli appassionati dei pedali

Sullo stesso argomento

 

giovedì 18 maggio 2017 16:17

ROMA - La bici come mezzo di spostamento è sempre più diffusa, anche nelle grandi città. Di conseguenza, anche l'attenzione verso il ciclista urbano cresce di giorno in giorno. Proprio per questo Luca Vergari e Alessandro Pagnotta, due ragazzi romani appassionati delle due ruote a pedali, hanno creato l'App FolloWhere per le biciclette e i ciclisti. Non si tratta del solito tracker di attività sportive, ma di un'idea che mira ad un pubblico preciso, il ciclista, quello di tutti i giorni, sportivo o meno fa poca differenza.

L'IDEA - Usare un'App per incontrarsi fisicamente, invertire la tendenza: è questa l'idea ambiziosa dei CEO di FolloWhere che mirano così ad accelerare il processo culturale che registra un aumento graduale degli utilizzatori di bici negli ultimi anni. Infatti in Italia si registra un incremento dal 4% al 6% dei ciclisti. Nasce così una Bike Platform, un luogo interattivo dove ogni utente sa di poter trovare persone, eventi, negozi, officine, prodotti tutto a misura di ciclista. La sfida è quella di usare gli smartphone che sempre di più ci vincolano dietro la nostra personalità virtuale, per uscire ed incontrarsi fisicamente condividendo la passione per la bicicletta, che sia un mezzo di trasporto, uno stile di vita, il proprio sport.

Nasce Followhere, l'App dedicata ai ciclisti

SI PARTE DA ROMA - Sarà la capitale d’Italia, ma anche della rivoluzione su due ruote, la prima città dove si testeranno gli effetti dell’App, anche se sarà in grado di funzionare in tutto il mondo, sin dal primo giorno di lancio. L’obiettivo è anche quello di supportare un importante cambiamento culturale in atto, fornendo uno strumento gratuito col quale ogni ciclista possa entrare facilmente in contatto con altri appassionati grazie a eventi dedicati, infrastrutture, bike sharing e molto altro. Tutto dedicato a chi fa della bici uno stile di vita, piuttosto che una necessità. Solo aumentando la domanda si incentiveranno gli investimenti sulla mobilità sostenibile e FolloWhere vuole essere ambasciatrice di questo cambiamento. 

CAMBIO CULTURALE - In conclusione, il traffico, l’inquinamento, lo stress, saranno tutti parametri destinati ad essere rivisti. Il mondo vuole cambiare e merita strumenti che lo aiutino a mutare in qualcosa di più giusto, di più sostenibile. Singolarmente non è facile prendere in mano la situazione, ma insieme ci sono molte possibilità di riuscirci, è quindi importante sentirsi parte di un gruppo, di una massa. Bike For The Masses è il motto che FolloWhere ha scelto per sostenere questa rivoluzione culturale che negli ultimi anni sta facendo registrare dati incoraggianti, per chi spera in un futuro a misura di essere umano.

Scarica l'App

Articoli correlati

Commenti