Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Atletica

Vedi Tutte
Atletica

Sardinia Trail, 100 km di spettacolo e fatica

Antonio Filippo Salaris, 42 anni, sassarese, imprenditore e sportivo, è al comando della terza edizione del Sardinia Trail che questa mattina ha preso il via dalla spiaggia di Foxi Manna a Tertenia. Lanusei è la base logistica della manifestazione che ha visto al via 71 partecipanti provenienti da tutta l’Europa.

 

venerdì 30 maggio 2014 16:00

ROMA - E' un... massacro che toglie l'anima. Ma va provata. E' partita oggi. Si chiama Sardinia Trail ed è la corsa da 100 chilometri da fare in tre giorni. Sono 71 gli iscritti e dopo la prima giornata di gara al comando c'è Antonio Filippo Salaris, 42 anni, sassarese, imprenditore e sportivo. Si gode il primato della terza edizione della manifestazione partita questa mattina dalla spiaggia di Foxi Manna a Tertenia. 


TUTTA EUROPA - A dare il saluto a tutti i partecipanti, Angelo Serrau, assessore allo sport di Tertenia,  mentre Lanusei è la base logistica: al via 71 partecipanti provenienti da tutta l’Europa, arrivati da alcuni giorni in Ogliastra per“acclimatarsi”. La temperatura estiva ha accolto la carovana composta anche da diversi accompagnatori ed amanti di questa disciplina sportiva.  

LA GARA - Nei primi otto chilometri un gruppo di atleti ha marciato insieme affascinato dagli scenari unici ma dopo il rifornimento (acqua e sali minerali) Antonio Salaris ha imposto il suo ritmo micidiale fino all’arrivo distanziando  Didier Dhondt, belga e Wolfang Hochholzer,  tedesco, rispettativamente di cinque e sei minuti. Al quarto e quinto posto Christian Hauser, tedesco e  Francesco Puddu, cagliaritano dell’Atletica karalis, con un distacco dal primo di 10 e 15 minuti. 
Tra le donne primeggia Silvia Givogre, italiana ma che risiede in Spagna e corre da 3 anni: si è distaccata di 15 minuti dalla  Carpani e di 33 minuti dalla francese Sandra Andries. 

DOMANI - Tutto pronto ora per la seconda tappa Arzana-Desulo-Arzana di 41,27 Km, la più dura di tutta la manifestazione. Soddisfatto di questo passaggio è il sindaco di Arzana Marco Melis: “Quest’anno per la prima volta i trailers di questa grande manifestazione internazionale saliranno sullla vetta più alta della Sardegna, ormai battuta da anni dai forti bikers del Rally di Sardegna Bike”.

PERCORSO - ARZANA: Nuraghe Orruinas, Funtana Sa Salpa, Funtana e Seddau confine foresta Girgini Desulo. DESULO: Confine comune di Arzana, Su Toni de Girini, Arcu Guddetorgiu, Inter e gennai, Funtana Mennula Cara, Genna Orisa.  ARZANA: Genna Orisa, Punta La Marmora, Punta Florisa, Arcu Sa Turzi, Rio e Su Accu sino a Nuraghe Orruinas.


Classifica assoluta 1ª Tappa
1)    Antonio Filippo Salaris  (ITA) 2h19m31sec
2)    Didier Dhondt (Belga) a 05m52sec
3)    Wolfang Hochholzer   (GER) a 06m04sec
4)    Christian HAuser  (GER) a 11m13sec
5)    Francesco Puddu  (ITA) a 15m08sec
5)   Givogre Silvia (ITA) in 2h55m44sec (prima donna)
22) Daniela Carpani (ITA) a 15m19sec (seconda donna)
32) Sandra Andries (FR) a 33m03sec (terza donna)
40) Marta Piga (ITA)a 48m37sec (quarta donna)
41) Alessia Bacchiddu (ITA) a 52m37sec (quinta donna)




Per Approfondire