Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Atletica

Vedi Tutte
Atletica

Pentathlon, a Roma prova Coppa del Mondo in chiave olimpica

Pentathlon, a Roma prova Coppa del Mondo in chiave olimpica
© Getty Images

Da mercoledì 183 atleti in gara, 26 azzurri, a caccia pass Rio

 

lunedì 28 marzo 2016 15:38

ROMA - Dal mercoledì prossimo, 30 marzo, al 3 aprile il cuore olimpico di Roma sarà teatro della terza prova di Coppa del Mondo di pentathlon moderno. Dopo le tappe del Cairo e Rio De Janeiro, dove gli azzurri hanno conquistato due ori (uno individuale con Claudia Cesarini, l'altro nella staffetta mista con Lavinia Bonessio e Auro Franceschini) i pentatleti tornano in gara a caccia di punti per la qualificazione olimpica. La gara, infatti, assegnerà punti per il ranking olimpico che assegnerà otto carte maschili e otto femminili. E lo faranno a Roma, città candidata per ospitare i Giochi olimpici estivi del 2024, in alcuni degli impianti che ospitarono i Giochi del 1960. Alla terza prova di Coppa del Mondo, organizzata dalla Federazione Italiana Pentathlon Moderno, parteciperanno 183 atleti in rappresentanza di 33 nazioni, tra i quali 26 azzurri tra quelli che parteciperanno alle prove individuali e alla staffetta mista, inclusi Riccardo De Luca e Alice Sotero, i due italiani già qualificati per Rio e Claudia Cesarini. L'evento prenderà il via mercoledì con la gara di qualificazione femminile. Domenica 3, infine, si svolgerà la finale a staffetta mista (un uomo e una donna per ciascuna nazione). 

Articoli correlati

Commenti