Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Atletica

Vedi Tutte
Atletica

Gatlin al Golden Gala riapre la caccia a Bolt

Gatlin al Golden Gala riapre la caccia a Bolt
© Xinhua

L'americano un anno fa ha strappato al giamaicano il record sui 100 del meeting romano, stavolta viene all'Olimpico per prepararsi a detronizzarlo a Rio

 

venerdì 27 maggio 2016 20:51

Paradiso, poi inferno per Justin Gatlin. Lo sprinter di New York City vanta oltre tre lustri di carriera, anche se quattro anni li ha pagati lontano dalle piste a scontare una pena inizialmente lunga il doppio. La sosta forzata non gli è costata la remissione del titolo olimpico dei 100 metri di Atene 2004, né il titolo mondiale di Helsinki dell’anno dopo, ma ci ha rimesso la liaison con la fidanzata d’America, Allyson Felix, volata altrove a passo di gazzella. Al ritorno in pista, una semifinale mondiale, poi ancora il sapore olimpico a Londra, dove è salito sul podio dei 100 dietro le frecce giamaicane Bolt & Blake. Ai Mondiali di Mosca 2013, Gatlin ha scalato di un gradino e chiuso nella scia di super-Bolt a 8 centesimi, mica un abisso. A Pechino 2015 sperava di riprendersi la corona e invece ThunderBolt gli ha messo davanti qualche centimetro di carrozzeria. Vince all’Olimpico di Roma, dove tornerà il 2 giugno, da tre anni consecutivi (una volta battendo anche Bolt) e l’anno scorso si è pure preso il record del Golden Gala in 9"75. Indovinate di chi era. 


Articoli correlati

Commenti