Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Atletica

Vedi Tutte
Atletica

Le Fiamme Gialle in visita all'Ospedale Grassi di Ostia

Le Fiamme Gialle in visita all'Ospedale Grassi di Ostia

Una rappresentativa guidata dal Comandante del Centro Sportivo, Gen.B. Raffaele Romano, si è recata in visita nel reparto Pediatria, a Ostia

Sullo stesso argomento

 

martedì 13 dicembre 2016 16:55

ROMA - Stamattina una rappresentativa delle "Fiamme Gialle", guidata dal Comandante del Centro Sportivo, Gen.B. Raffaele Romano, si è recata presso il Reparto di Pediatria e Neonatologia dell'Ospedale "G.B. Grassi" di Ostia ed ha consegnato al Dott. Fabrizio Paolini, primario dell’unità operativa di Pediatria, alla presenza del Dott. Pierluigi Palazzetti, primario del Reparto di Ostetricia e Ginecologia, della Dott.ssa Angela Cioffi, Responsabile Dirigenza Infermieristica della Direzione Sanitaria e di altro personale medico e paramedico, una “Pompa Siringa Alaris GH Plus" (sistema di rilascio del farmaco sottocutaneo, che offre un controllo del dolore significativo con una minima quantità di farmaco rispetto ad altre tipologie di somministrazioni).
 
Tale apparecchiatura è stata acquistata con il ricavato di una raccolta fondi effettuata in occasione di un evento benefico organizzato dalle "Fiamme Gialle", presso la Caserma di Castelporziano. Con gli stessi fondi sono stati acquistati anche del mobilio per le esigenze del Reparto di Ostetricia. Sono stati inoltre consegnati 15 dispositivi per Aerosol Terapia Pedi-Neb gentilmente offerti dall’azienda Tred Medical la quale, interpellato per l’acquisto dei dispositivi, ha manifestato, visto lo scopo benefico dell’iniziativa, la volontà di fornirli gratuitamente.
La rappresentativa "Fiamme Gialle", che ha accompagnato il Generale Romano, era composta da atleti e tecnici e dal Comandante del II Nucleo Atleti, Capitano Giovanni Conti. Gli atleti hanno  inoltre scambiato un saluto con i piccoli pazienti, consegnando loro numerosi gadget "Fiamme Gialle" e giocattoli.
I medici del Reparto hanno ringraziato sentitamente i nostri atleti e tutti i nostri militari che hanno contribuito alla raccolta, nonché le "Fiamme Gialle" tutte per il particolare gesto d'affetto. 

Articoli correlati

Commenti