Atletica

Vedi Tutte
Atletica

Atletica - Sabato la Mezza Maratona di Roma in notturna

Atletica - Sabato la Mezza Maratona di Roma in notturna

Alle 21 scatterà la prima edizione della manifestazione, partenza e arrivo in Piazza del Popolo. La presentazione presso La Feltrinelli, nella Galleria Alberto Sordi, accanto al tracciato. Abbinata alla CorriRoma. 7.000 runner al via

Sullo stesso argomento

 di Leandro De Sanctis

martedì 13 giugno 2017 18:35

La Maratona di Roma si divide in due e si appresta a vivere la prima edizione della Mezza Maratona di Roma, dalle ambizioni in realtà lievitate, perché allestire una nuova competizione nel pieno centro della Capitale due mesi e mezzo dopo l’evento principale che coinvolge annualmente 80.000 podisti è un messaggio forte che l’organizzazione dà al mondo del running italiano.

La neonata manifestazione, che raccoglie la CorriRoma e propone una suggestiva corsa in notturna, da sabato alle ore 21 (partenza e poi arrivo in Piazza del Popolo) ha già riscosso un successo notevole, al punto che si è dovuto, sia pure a malincuore, respingere la richiesta di iscrizione di ben duemila runner.

Il percorso, come ha spiegato Enrico Castrucci, direttore organizzativo, assorbe il cuore del tracciato della Maratona, proponendo un itinerario di sicura presa, con il fascino della notte e la curiosità di vedere all’opera i pace maker, ovvero coloro che corrono su ritmi determinati per raggiungere un tempo stabilito e far da guida ai podisti, avranno palloncini illuminati. Tra di loro anche Angelo Diario, il presidente della Commissione Sport di Roma Capitale. Abbinata alla Mezza Maratona ci sarà la CorriRoma, dieci chilometri con partenza (ore 21.20) e arrivo in piazza del Popolo. La Mezza Maratona è dedicata a Save the children, la charity partner dell’evento.

I numeri dicono che globalmente prenderanno il via 7.000 atleti (5.000 alla Mezza, 2.000 alla CorriRoma) provenienti dalla bellezza di 54 Paesi, generando benefici economici a livello locale per le spese...turistiche che sempre accompagnano la partecipazione alle manifestazioni podistiche. I 7000 atleti collocano l'accoppiata di corse di sabato prossimo al quarto posto tra gli eventi più partecipati su suolo italiano, dopo la Maratona di Roma, la Roma-Ostia e la Maratona di Firenze. In gara ci sarà anche Roberto Tavani della Regione Lazio, con la sua "squadra" composta da 18 podisti, 12 dei quali si cimenteranno sulla distanza per la prima volta.

La presentazione dell'evento è avvenuta in pieno centro di Roma, praticamente nell'ambito del tracciato, presso la Feltrinelli della Galleria Alberto Sordi, in via del Corso.

 Hanno detto 

Enrico Castrucci, Presidente Maratona di Roma: “Siamo entusiasti di questo evento che al primo anno ha generato consensi quasi inaspettati. Saranno al via 7000 runner tre le due gare, dei quali quasi 3000 da fuori regione, quindi per la città ci sarà anche un consistente indotto economico. Abbiamo deciso di dedicare l'evento a Save the Children perché da sempre sposiamo le cause solidali sensibilizzando così il mondo del running”.

Raffaela Milano, responsabile Direttore Programmi Italia-Europa Save the Children:

Questa partnership con la Mezza Maratona di Roma è un legame forte tra il mondo dei runner e quello di chi si impegna quotidianamente per aiutare i bambini di tutto il mondo. Mi piace pensare che sabato prossimo i 7000 partecipanti correranno con l'idea di essere al fianco dei tanti bambini che vivono in condizioni di disagio”.


Angelo Diario, Presidente Commissione Sport Roma Capitale: “Sabato sarò in gara per assistere i runner visto che sarò uno dei pace maker. Devo ammettere che è stata una grande sfida per l'Amministrazione capitolina perché siamo riusciti in poco tempo a consentire agli organizzatori di mettere in piedi un grande evento”.


Franca Fiacconi, ex azzurra di maratona: “Dopo l'incidente avuto con gli sci in dicembre, non mi sono potuta più allenare, ma ho deciso di partecipare alla Mezza Maratona di Roma perché un evento così è imperdibile per le emozioni che regalerà. Correre di notte a Roma sarà qualcosa di unico, farlo sapendo di aiutare Save the Children poi aggiunge ancora più valore all'evento”.


Annalisa Minetti: “Non sarò al via questa volta, ma posso garantire che quello che le sensazioni e emozioni che ho provato lo scorso aprile correndo la Maratona di Roma sono ancora forti, quindi so che i 7000 partecipanti torneranno a casa con un ricordo indelebile. Comunque approfitto per annunciare che nel 2018 correrò nuovamente la Maratona di Roma”.


Articoli correlati

Commenti