Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Atletica

Vedi Tutte
Atletica

Atletica: Italia settima agli Europei a squadre di Lilla

Atletica: Italia settima agli Europei a squadre di Lilla
© LaPresse

Secondo posto per Benedetti negli 800 metri, Alessia Trost terza nel salto in alto

Sullo stesso argomento

 

domenica 25 giugno 2017 21:30

LILLA (FRANCIA) - Il secondo posto di Giordano Benedetti negli 800 metri, e l'1.94 superato da Alessia Trost (terza) nell'alto, sono le note liete della terza e ultima giornata degli Europei a squadre di Lilla. La notizia più negativa è invece l'infortunio muscolare patito da Fabrizio Donato: per il triplista azzurro, lo stop - avvenuto al secondo salto - ha significato l'abbandono della gara (a referto il 15,98 del primo tentativo). Il capitano azzurro ha dovuto fare i conti con uno spiacevole imprevisto fisico che l'ha bloccato a metà della rincorsa del secondo salto di gara dopo un 15,98 d'apertura. "Ho sentito una fitta alla coscia destra - racconta il bronzo olimpico 2012 del salto triplo, leader europeo stagionale con 17,32 - davanti sul quadricipite femorale. E' stata una bella 'schicchera'. Ho messo subito il ghiaccio, poi lo staff medico federale mi ha applicato una fasciatura compressiva, ma è ancora presto per capire cosa esattamente sia successo. Al rientro a Roma faremo subito tutti gli esami diagnostici". Nella classifica a squadre, l'Italia chiude al settimo posto: vittoria per la Germania, sul gradino più alto del podio davanti a Polonia e Francia. I tedeschi, malgrado lo 'zero' nell'asta donne, sono un rullo compressore (7 vittorie e 23 volte sul podio nelle 40 gare del programma), mentre gli azzurri ottengono complessivamente quattro secondi posti (ai tre di ieri, Pedroso, Santiusti e Fassinotti, si aggiunge oggi quello di Benedetti). Rispetto all'edizione di Cheboksary 2015, la formazione italiana scende un gradino nella graduatoria finale, anche se l'assenza della Russia attenua il colpo rispetto al doppio sorpasso operato, sempre rispetto a due stagioni fa, da Ucraina e Spagna.

Articoli correlati

Commenti