Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ciclismo

Vedi Tutte
Ciclismo

Ciclismo Cup, Nibali sfida Meintjes: differita dalle 17

Ciclismo Cup, Nibali sfida Meintjes: differita dalle 17

Dalle 17, le immagini della seconda tappa del Giro della Toscana: al via, oltre al siciliano, anche Meintjes, Colbrelli e Cavendish.

Sullo stesso argomento

 

martedì 26 settembre 2017 15:01

Dopo la splendida quanto inaspettata vittoria di Marco Zamparella al Memorial Pantani, la Ciclismo Cup continua con l’89esima edizione del Giro della Toscana, gara che si svolgerà in due giorni da martedì 26 a mercoledì 27 settembre (differita dalle 17:00 su PMGSport, Corrieredellosport.it e Tuttosport.com). Sarà l’undicesima tappa dell’ex Coppa Italia che regala ai vincitori una wild card per il Giro d’Italia 2018. Sedici le squadre al via con tre World Tour (UAE Emirates, Bahrein Merida e Dimension Data) e nove Professionals.

RECUPERO - Sulle strade toscane si sfideranno grandi nomi: da Vincenzo Nibali (Bahrein), il miglior ciclista italiano del momento, numero 15 al mondo, a Louis Meintjes (UAE). Entrambi sono fermi dalla Vuelta dove l’azzurro ha chiuso al secondo posto dietro l’alieno Chris Froome (SKY) e vogliono preparasi al meglio per il Lombardia del prossimo 7 ottobre. “Sto ancora recuperando dalla caduta alla Vuelta, ma posso dire che la mia condizione sta crescendo – ha spiegato Nibali, alla prima uscita dopo la frattura alle costole – Sono felice di tornare in Toscana perché qui ho molti tifosi ed è un po’ la mia seconda casa”.

ANCHE I VELOCISTI - Appena dietro i due favoriti ci sono Sonny Colbrelli (Bahrein), secondo lo scorso anno, Mark Cavendish (Dimension Data) ed Egan Bernal, talento colombiano classe ’97 dell’Androni Giocattoli Sidermec. Già promesso alla corazzata SKY per il 2018, lo scalatore di Zipaquirà, vuole fare un ultimo regalo alla squadra che lo ha cresciuto, vincendo la Ciclismo Cup. Un obiettivo più che mai vicino considerando che l’Androni Giocattoli ha 118 punti di vantaggio sulla Wilier Triestina–Selle Italia e 123 sulla Nippo Vini Fantini di Damiano Cunego.

CIRCUITO - Prima tappa dedicata ai velocisti. 181 chilometri da e per Pontedera, comune in provincia di Pisa, con un circuito di 54,4 chilometri da ripetere tre volte prima di lanciarsi verso il traguardo dove è lecito aspettarsi una volata di gruppo. Seconda tappa ricca di salite impegnative (Il Gabbro 320 metri sul livello del mare e Castellina Marittima 400) con gli scalatori che faranno selezione durante la corsa. Partenza dalla piccola Lajatico e arrivo a Volterra.

Giro della Toscana e Coppa Sabatini (che trasmetteremo in differita dalle 17 di giovedì 28 settembre) formano il Memorial Alfredo Martini, dedicato al leggendario Commissario Tecnico dell’Italia.

Articoli correlati

Commenti