Ciclismo

Vedi Tutte
Ciclismo

Federciclismo, un 2017 da record: 34 ori, 18 argenti e 21 bronzi 

Federciclismo, un 2017 da record: 34 ori, 18 argenti e 21 bronzi 
© LaPresse

Festeggiamenti al Salone d'Onore del Coni, al Foro Italico

 

mercoledì 20 dicembre 2017 14:50

ROMA - Un 2017 da record per il ciclismo italiano. Questa mattina al Salone d'Onore del Coni, al Foro Italico, la Federazione Ciclistica Italiana ha festeggiato una stagione esaltante premiando i propri atleti. «ai come quest'anno i successi raggiunti parlano davvero da soli - ha sottolineato il presidente della Fci Renato Di Rocco durante l'ormai tradizionale cerimonia del 'Giro d'Onore" - Settantatre medaglie di cui 34 ori, 18 argenti e 21 bronzi per una stagione che ci ha reso orgogliosi. E' un nuovo record, un primato straordinario perché ottenuto nell'anno post olimpico, solitamente un periodo di pausa con una riduzione degli standard prima della ripresa del nuovo ciclo. Nonostante le difficoltà oggettive e i momenti difficili che abbiamo dovuto affrontare, abbiamo messo in moto un processo virtuoso di crescita costante». La stagione del ciclismo italiano è davvero da incorniciare: la crescita rispetto al 2016, quando conquistammo cinquanta podi, è evidente. Risaltano le 18 medaglie d'oro (33 complessive) conquistate dalle azzurre del commissario tecnico Savoldi, in particolare le juniores Elena Pirrone e Letizia Paternoster. Menzione particolare per i ragazzi della pista (Ganna, Consonni, Bertazzo, Lamon e Scartezzini), bronzo mondiale e poi argento europeo nell'inseguimento a squadre. Anche la classifica per Nazioni-Uci World Ranking certifica l'ottimo momento dell'Italia ciclistica, al secondo posto grazie anche (ma non solo) ai successi di Vincenzo Nibali, Elia Viviani e Diego Ulissi (in collaborazione con ItalPress).

Articoli correlati

Commenti