Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Golf: The Player show, al comando 6 giocatori
© EPA
Golf
0

Golf: The Player show, al comando 6 giocatori

Non manca lo spettacolo sul green in Florida, anche Johnson in testa. Non parte bene Francesco Molinari, unico azzurro in gara

ROMA - È il numero 1 da 64 settimane e vuole continuare ad esserlo a lungo. Dustin Johnson show al "The Players", uno degli appuntamenti più affascinanti della stagione del PGA Tour di golf. In Florida dopo il primo giro il 33enne di Columbia (Carolina del Sud) è al comando della classifica insieme allo svedese Alex Noren e ai connazionali Patrick Cantlay, Matt Kuchar, Chesson Hadley, Webb Simpson. Grazie a un round super concluso in 66 (-6). Sei giocatori in vetta, non accadeva da tempo sul massimo circuito americano. Sul percorso del TPC Sawgrass, a Ponte Vedra Beach, dove si sfidano i migliori giocatori del pianeta, lo spettacolo sul green non è assolutamente mancato.

THE PLAYER SHOW - Con il sudcoreano Si Woo Kim, campione in carica, che tallona i leader al 7º posto (-5) insieme ad altri 5 inseguitori. Grande inizio anche per gli spagnoli Jon Rahm e Sergio Garcia, oltre che per l'olimpionico Justin Rose e lo svedese Henrik Stenson (13/i a -4). Il primo, 23 enne di Barrika (Paesi Baschi), vuole una vittoria per scalzare dal trono mondiale Johnson. Mentre "El Nino", dopo un inizio di stagione davvero complicato tra tagli e delusioni, sogna la rivincita per rientrare all'interno della Top 10 mondiale. Lo scorso week-end ha vinto il Wells Fargo Championship (Charlotte) bissando il trionfo ottenuto a gennaio nel Farmers Insurance Open (California). E adesso Jason Day in Florida cerca la tripletta. L'australiano è 27º (-3) al fianco, tra gli altri, di Tommy Fleetwood. Mentre Rory McIlory è 55º (-1) davanti a Patrick Reed (campione Masters) e Tiger Woods, appaiati in 69ª posizione (par). Prestazione a corrente alternata per la "Tigre", caratterizzata da due birdie, 4 bogey e un eagle.

MOLINARI - Non ha iniziato al meglio, Francesco Molinari. Il piemontese, unico azzurro in gara, al termine della prima manche è 86º (+1). Stesso score per Justin Thomas (numero 2 mondiale). Ma in Florida deludono anche Rickie Fowler (95º a +2), e Jordan Spieth (posizione numero 108 a +3). Ma soprattutto Hideki Matsuyama e Phil Mickelson (entrambi 139esimi a +7), fermi al terzultimo posto della classifica e ad un passo dall'eliminazione.

Vedi tutte le news di Golf

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Altri Sport

Tutte le notizie di Altri Sport