Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Golf, impresa di Thomas: è il nuovo numero 1 
© AP
Golf
0

Golf, impresa di Thomas: è il nuovo numero 1 

Finisce l'era Johnson, colpo grosso per il 25enne americano che diventa il 21º giocatore della storia a conquistare la leadership mondiale e il 4º più giovane di sempre

ROMA - Justin Thomas è il nuovo numero uno al mondo di golf. Dopo 15 mesi di assoluto dominio finisce, almeno per il momento, l'era Dustin Johnson. Passaggio di consegne al vertice fra i due americani, con l'impresa di Thomas scaturita dopo l'11º posto al The Players Championship, uno dei tornei più attesi della stagione del PGA Tour. «Sono davvero felice - le dichiarazioni di Thomas - di aver raggiunto questo risultato. Ma adesso viene il difficile. Mantenere la vetta mondiale non sarà facile e per farlo dovrò lavorare ancora più duramente».

IMPRESA THOMAS - Colpo grosso per il 25enne di Louisville (Kentucky), che nel 2017 ha vinto la FedEx Cup ed è stato anche nominato giocatore dell'anno. E adesso ha coronato un sogno durato 17 mesi. Nell'ultimo anno e mezzo Thomas ha vinto 6 titoli sul PGA Tour ottenendo anche cinque piazzamenti all'interno della Top 10. Professionista dal 2013, l'americano diventa così il 21º giocatore della storia a conquistare la leadership mondiale. Il quarto più giovane di sempre (ed il settimo nella storia dei giocatori statunitensi) a fregiarsi di un'impresa così grandiosa dopo Tiger Woods, Jordan Spieth e Rory McIlroy. Bel passo in avanti anche per Spieth, che sbatte fuori dal podio Jon Rahm retrocesso ora al 4º posto dell'Official World ranking.

Vedi tutte le news di Golf

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Altri Sport

Tutte le notizie di Altri Sport