Ippica

Vedi Tutte
Ippica

“Signore dell'Ippica” a Villa Miani

“Signore dell'Ippica” a Villa Miani
© HG Roma/Savi

Anche Giovanna Lami tra le premiate della 16ª edizione della manifestazione di HippoGroup Roma Capannelle. Domenica il Lydia Tesio con sei straniere

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 19 ottobre 2016 12:21

In attesa di diventare… maggiorenne, il Premio “Le Signore dell’Ippica” ha festeggiato la sua 16ª edizione nella fantastica cornice di Villa Miani. Quest’anno la manifestazione di HippoGroup Roma Capannelle, da sempre abbinata al Premio Lydia Tesio che si disputerà domenica all’ippodromo capitolino, ha assegnato i riconoscimenti a Laura Conz, tecnico di dressage e paradressage, Rachael Gowland, marketing manager di Shadwell e Dubai Internation Arabian Races, Giovanna Lami, allevatrice e proprietaria di trotto con la Scuderia Wave, Clara Martone, vicepresidente della Merano Galoppo, Arianna Schivo, amazzone e azzurra a Rio 2016 nel completo, e Cristina Tomassetti, nel galoppo con la Scuderia Colle Papa. L’opera celebrativa del 2016 (nella foto), su incarico del curatore artistico Marco Delogu, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura a Londra, è stata realizzata dalla regista, produttrice e scrittrice italo-inglese Cosima Spender e si aggiunge alla collezione delle quindici precedenti, tutte caratterizzate dall’inconfondibile croce di Sant’Andrea rossa della storica giubba della Razza Dormello Olgiata. Durante la serata s’è rinnovato il connubio tra ippica e moda con la sfilata dei modelli realizzati dalla stilista Antonella Rossi.

Relativamente al Lydia Tesio, almeno sei gli arrivi dall'estero: Blond Me, Laganore e Persona Grata (con Cristian Demuro in sella) dall’Inghilterra, Sarandia dalla Germania, Powder Snow e Zghorta Dance dalla Francia. Nel Premio Ribot attesi invece Pabouche e Shamalgan.

Articoli correlati

Commenti