Ippica

Vedi Tutte
Ippica

Lunedì i funerali di Porcu

Lunedì i funerali di Porcu

L'ultimo saluto a Daniele si terrà a Cornaredo, dove il fantino trasferitosi in Germania aveva la sua abitazione italiana. Il ricordo di Rispoli, altri colleghi e alcuni dei suoi allenatori. Panici gli dedica la prima vittoria del 2018 a Miami

Sullo stesso argomento

 

venerdì 5 gennaio 2018 16:03

I funerali di Daniele Porcu, il 34enne fantino deceduto ieri all’Ospedale San Raffaele a Milano dopo un mese di intense ma vane cure per un devastante tumore, si terranno lunedì 8 alle ore 9.30 nella parrocchia SS. Giacomo e Filippo a Cornaredo (Via S. Martino 2). Cornaredo è la cittadina nei dintorni del capoluogo lombardo dove “Danielino” abitava con la moglie Selene quando rientrava dalla Germania, dove si era stabilito dal 2009 per la sua attività professionale. La salma verrà seppellita a Terni, nella tomba di famiglia.

Sul web, commosso il ricordo di colleghi, diversi dei quali trasferitisi all’estero come lui, amici e appassionati delle corse: riportiamo quelli di alcuni fantini e suoi allenatori. Umberto Rispoli: «Ancora non riesco a credere che sia vero, sei stato un leone fino alla fine… Mi dicevi “un po’ meglio”, ma questo eri tu, sorridente, leale, positivo, forte, sempre con il sorriso sulle labbra, eri un grande uomo, una persona dalla quale tutti noi dovremmo prendere esempio... Ti sei battuto in silenzio, senza mai far capire cosa stesse succedendo, fino all'ultimo centimetro. Purtroppo questa malattia ti ha portato via, lasciando un vuoto in tutti noi, un vuoto difficile da colmare. Non ti dimenticherò mai amico mio, grazie per tutto quello che hai fatto per me quando sono arrivato a Milano aprendomi le porte di casa tua! Dio oggi ha un nuovo ANGELO al suo fianco, che veglierá su di noi... Anche se avremmo preferito tenerti qui con noi». Dario Vargiu: «Ciao Dany riposa in pace, resterai per sempre nel cuore di tutti!». Antonio Fresu: «È stato un piacere averti conosciuto. Sempre così sorridente... Mi spezza il cuore sapere ciò che è successo... Sempre profonda stima nei tuoi confronti». Giacomo Temperini: «Il nostro rapporto andava oltre la ferrea amicizia che avevamo: me lo dimostravi e me lo hai sempre dimostrato fino a che hai potuto. Purtroppo però questa vita è troppo infame e tu ne sei stato vittima. Nonostante tu fossi più “piccolo” di me, ti ho sempre considerato come quel fratello maggiore che non ho mai avuto. Riposa in pace amico mio... Già mi manchi e mi mancherai per sempre». Peter Schiergen: «Mi mancherà. Un gran fantino, era sempre felice, bravo la mattina nei lavori come il pomeriggio in corsa». Maurizio Guarnieri: «Orgoglioso di aver condiviso con te un periodo della mia vita professionale. Un groppo in gola!».

Oggi Porcu è stato ricordato con un minuto di raccoglimento in occasione del convegno di trotto disputatosi a Milano: i gentlemen della 6ª corsa sono andati in pista con il lutto al braccio. A Miami, in sella al grigio Florida Cotton, prima vittoria dell'anno per Luca Panici, che l'ha dedicata al povero daniele.

Articoli correlati

Commenti