Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ippica

Vedi Tutte
Ippica

#4/3/18 Ippicanews

#4/3/18 Ippicanews

Galoppo: Fresu fa 24 negli Emirati Arabi, Rispoli 20 a HK; Demuro sr a quota 28 in Giappone (oggi un quadruplo), due doppiette per Vargiu; Change of Gold vince a Pornichet; Capannelle, tavolo di crisi dal 14 marzo. Trotto: Vivid Wise ottimo terzo in gruppo 3 a Vincennes; oggi TQQ a Napoli con jackpot sul Quinté. Ostacoli: Gigilmatto primo a Hyeres

Sullo stesso argomento

 

domenica 4 marzo 2018 00:07

OGGI - Ore 18.30 TQQ a Napoli (t, 7ª corsa, m. 2060-2080-2100) Jackpot: Quinté 5.710,82 €. Favoriti: 5 Storm Gar, 4 Pacific Model, 17 Solar da Meda, 19 Ulisse Effe, 11 Roger degli Ulivi. Sorprese: 10 Preziosa Caf, 10 Re Robintor, 6 New Dream Rex. Inizio convegno alle 15.35. Tv: diretta UnireSat. Corse anche a Pisa (g, 14.25), Bologna (t, 14.35), Firenze (t, 14.50), Roma (g, 15.25).

IERI - TQQ a Roma: Tris 8-12-15, 325,50 € per 107 vincitori, quota con rit. (n. 5) 53,16 €; Quarté 8-12-15-3, 893,68 € per 10 vincitori, q.r. 116,22 €; Quinté 8-12-15-3-11, n.v., q.r. 225,57 €.

FRANCIA - Ieri trotto a Vincennes: course A (85.000 €, m. 2700, montato) 6. Talisker Horse 14.2, 11. Tentation Ans 15.6; Prix du Plateau de Gravelle (gruppo 3, 110.000 €, m. 2100) 3. Vivid Wise As 11.5, 9. Orient Horse 12.7, 11. Orione degli Dei 15.8; course C (66.000 €, m. 2100) Sing Hallelujah rp. Ieri a Bordeaux: classe 2 (22.000 €, m. 1600) non ha corso Cartabianca; handicap (14.000 €, m. 1600) 13. Inevitable Hermann; reclamare (13.000 €, m. 1900) 5. Mr Gualano; course D (24.000 €, m. 1900) 3. Bharuch. Ieri ostacoli a Fontainebleau: reclamare (17.000 €, m. 3550, siepi) 5. Irresponsable. Oggi trotto a Cholet: course F (12.000 €, m. 2800) 12. Diva Madrik 23.7. Oggi galoppo a Pornichet La Baule: handicap (10.000 €, m. 2400 aw) 1. Change of Gold (prop. Scud. Briantea). Oggi ostacoli a Hyeres: handicap (17.000 €, m. 3800, siepi) 1. Gigilmatto (prop. e allen. L. Grizzetti).

GIAPPONE - Intenso e proficuo weekend per i fantini italiani. Per Mirco Demuro ieri una vittoria a Nakayama, oltre che un terzo posto con Daimei Fuji nelle Yukan Fuji Sho Ocean Stakes (gruppo 3, m. 1200), e oggi un quadruplo da quasi 47 contro 1 a Hanshin: salgono a 28 i successi nel 2018, con “The Magic” saldo leader della classifica e arrivato al traguardo delle 800 vittorie in carriera in Giappone. Per Dario Vargiu ieri una doppietta a Kokura e oggi un'altra doppietta da 200/1 a Nakayama, con un vincitore che ha pagato quasi 55 contro 1: diventano quindi 7 i suoi successi nella trasferta.

EMIRATI ARABI - Ieri a Meydan ancora un successo per Antonio Fresu, primo con Big Time in un handicap (175.000 AED, m. 1200). Per lui 24ª vittoria nella stagione: eguagliato il personale negli Emirati Arabi, realizzato lo scorso anno.

HONG KONG - Dopo quasi un mese di digiuno, ieri a Sha Tin ventesima vittoria stagionale per Umberto Rispoli, a segno con Telecom Man in un handicap “class 4” sui 1600 metri alla quota di 11/1. Nel convegno s'è anche piazzato terzo con l'ex italiano Patriot Hero in una “class 2” sui 1800.

AUSTRALIA - A Randwick rientro vincente, neanche a dirlo per la stella del galoppo australiano: Winx s'è imposta nelle Chipping Norton Stakes (gruppo 1, m. 1600), collezionando il 23º successo consecutivo, 16 dei quali in gruppo 1! Ha eguagliato Black Caviar per quel che riguarda i gruppi 1 vinti in carriera, è invece a -2 nella striscia delle vittorie di fila.

CAPANNELLE - Per il 14 marzo è stata fissata l’apertura di un tavolo di crisi, tra il Comune di Roma Capitale e HippoGroup Roma Capannelle, al fine di «trovare una soluzione condivisa per scongiurare le conseguenze della Determinazione Dirigenziale dello scorso 15 novembre», per la quale la società che gestisce l’ippodromo dovrà rilasciarlo libero da persone e cose entro il 19 maggio 2018 (contro il provvedimento, ha anche presentato ricorso al TAR del Lazio). In attesa di eventuali sviluppi positivi con il Comune, martedì scorso Elio Pautasso, amministratore di HG Roma Capannelle, a tutti gli operatori stanziali ha intanto cautelativamente notificato che nel caso, con la prospettiva di dover liberare la struttura dal 19 maggio, «a partire dall’1 maggio non saranno garantite la manutenzione ordinaria e straordinaria delle piste di allenamento e la fornitura dei servizi». A titolo di cronaca, è bene ricordare che il 20 maggio, all’indomani della data di rilascio dell’ippodromo, ci sarebbero banalmente da disputare il Derby e altri due gran premi...

Articoli correlati

Commenti