Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Pugilato

Vedi Tutte
Pugilato

Lo sport con Donald Trump, Mayweather come Tyson

Lo sport con Donald Trump, Mayweather come Tyson

Anche l'ex pugile dei pesi welter ha dato il suo appoggio al prossimo presidente degli Stati Uniti

Sullo stesso argomento

 

venerdì 18 novembre 2016 12:09

NEW YORK (USA) - Non sono molti gli sportivi che hanno deciso di dare il prorpio appoggio al prossimo Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ma quei pochi che si sono fatti avanti possono bastare. Dopo Mike Tyson e Tom Brady, tra i quarterback più vincenti nella storia della NFL, anche Floyd Mayweather ha deciso di schierarsi dalla parte del tycoon newyorchese. 

ECCO L'AIR FORCE TRUMP - FOTO 

L'INCONTRO E LA FOTO - Mentre molte figure di spicco dello sport hanno deciso di schierarsi contro Donald Trump, Mayweather, forse per rispondere a Conor McGregor, campione della Ufc (Ultimate Fighting Championship) e autore di un rap irriverente nei confronti del nuovo presidente, ha deciso di posare per una foto con Trump e il figlio Donald Junior. I rapporti tra Mayweather e il prossimo presidente Usa non sono sempre stati idilliaci: nel 2014 Trump, noto appassionato di boxe, aveva giudicato "una vergogna" la vittoria di "Money Mayweather" contro l'argentino Maidana ai punti. 

Articoli correlati

Commenti