Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Rally

Vedi Tutte
Rally

Rally, Citroen: «Ogier sarebbe un affare interessante»

Rally, Citroen: «Ogier sarebbe un affare interessante»
© Getty Images

Il team principal della scuderia francese spiega che non chiuderebbe le porte all'arrivo del campione del mondo: «Se mi chiama ci farò due chiacchiere»

Sullo stesso argomento

 

giovedì 3 novembre 2016 17:02

ROMA - La "line up" del 2017 è già stata confermata, ma dal momento che il quattro volte campione del mondo Sebastien Ogier è di nuovo sul mercato, la Citroen potrebbe farci un pensierino. Tutto nasce dalla decisione della Volkswagen di ritirarsi dal mondiale di Rally: la casa tedesca non ci sarà più e il pilota con cui ha vinto quattro titoli sarà ufficialmente libero. È quanto ha spiegato il team principal della Citroen Yves Matton ad Autosport: «Abbiamo già i piloti per la prossima stagione, ma se Ogier mi telefona ci farò di sicuro due chiacchiere» ha detto.

NESSUN CONTATTO La Citroen, dunque, sarebbe pronta a fare uno strappo alla regola e ingaggiare il francese invece che continuare a far crescere dei nuovi talenti: «La nostra filosofia è questa, ma se si libera un quattro volte campione del mondo allora è una prospettiva interessante». Ad ogni modo, Matton, ha negato qualsiasi contatto con Ogier: «Non ci ho assolutamente parlato, tocca a lui decidere il suo futuro».

Tutto sul Rally

Articoli correlati

Commenti