Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Rugby

Vedi Tutte
Rugby

Rugby, O'Shea: «Contro Fiji concentrati sulla nostra prestazione»

Rugby, O'Shea: «Contro Fiji concentrati sulla nostra prestazione»
© Getty Images

Il ct dell'Italia confida nel pubblico di Catania: «Stiamo lavorando duro con questi ragazzi e credo che il futuro per noi possa essere positivo». Anche il tecnico dei figiani John McKee ha annunciato la formazione per sabato

Sullo stesso argomento

 

giovedì 9 novembre 2017 18:28

ROMA - A 48 ore dal debutto stagionale nel test match di Catania contro le isole Fiji il Ct dell'Italrugby Conor O'Shea non perde il suo tradizionale entusiasmo. "Sono eccitato per questa prima sfida di stagione, contento del lavoro di preparazione che abbiamo svolto sino ad oggi. Zebre e Treviso hanno iniziato con alcune performance interessanti e guardando alla squadra che abbiamo scelto per la gara di sabato penso ci sia un gran bel gruppo, un mix interessante tra le nostre due franchigie ed i giocatori di stanza all'estero. Stiamo lavorando duro con questi ragazzi e credo che il futuro per noi possa essere positivo" ha spiegato in conferenza stampa dopo l'annuncio della formazione. "Sicuramente vogliamo vincere - ha proseguito O'Shea - ma il nostro focus deve essere sulla prestazione, non sul risultato: non controlliamo il tabellone, ma dobbiamo avere chiaro in testa il nostro piano di gioco, quello che possiamo fare sul campo e come farlo. Se riusciremo a controllare il nostro rugby nel modo adeguato, potremo portare a casa la partita. Fiji ci precede nel ranking al momento, ma nella partita di giugno a Suva contro di loro, e anche una settimana dopo contro l'Australia a Brisbane abbiamo dimostrato di non essere lontani. Spero che sabato, con il pubblico catanese a sostenerci, metteremo in campo una grande performance e porteremo a casa il match".

ULTIME NOTIZIE ALTRI SPORT - CORSPORT TV

GLI AZZURRI - Pacchetto di mischia targato Benetton e linea arretrata marchiata Zebre nell'Italia che affronterà sabato a Catania le Fiji nel primo dei tre test match autunnali. Questa la scelta del ct degli Azzurri, O'Shea, che per il dodicesimo scontro diretto tra gli Azzurri e i guerrieri del Pacifico del Sud ha deciso di inserire nella lista dei 23 anche quattro dei cinque esordienti in rosa. L'estremo Jayden Hayward, equiparato neozelandese della Benetton, è l'unico dei giocatori alla prima apparizione internazionale inserito nel XV titolare. Insieme a lui, nel triangolo allargato, l'ala dei Warriors scozzesi Leonardo Sarto e Mattia Bellini, che torna in azzurro dopo oltre un anno e mezzo di assenza per infortunio. Inedita per la Nazionale la coppia di centri dove il capitano delle Zebre Tommaso Castello, al terzo cap della carriera collaborerà col compagno Tommaso Boni. Bianconera anche la linea mediana, dove O'Shea si affida all'affiatamento tra Carlo Canna ed il mediano di mischia Marcello Violi. La terza linea è il reparto di maggiore esperienza, con capitan Parisse (127 cap) affiancato da Francesco Minto e da Braam Steyn, mentre in seconda il ct conferma la coppia di Leoni Budd-Fuser. Conferme anche in prima linea dove partono titolari Ferrari a destra, Lovotti - unica Zebra del pack - a sinistra e Bigi come tallonatore. In panchina l'esperienza di Ghiraldini come tallonatore, del pilone Chistolini e di Gori, pronto a sostituire Violi a gara in corso, va a braccetto con la voglia di confermarsi di alcuni giovani - il pilone Zani, la seconda linea Lazzaroni - e con quella di mettersi in mostra di tre esordienti: il baby del gruppo Giovanni Licata, flanker ed unico siciliano del gruppo, l'utility back Matteo Minozzi ed il mediano d'apertura Ian McKinley. Questa la formazione dell'Italia per il test di sabato: Hayward, Sarto, Boni, Castello, Bellini, Canna, Violi, Parisse, Steyn, Minto, Budd, Fuser, Ferrari, Bigi, Lovotti (Ghiraldini, Zani, Chistolini, Lazzaroni, Licata, Gori, McKinley, Minozzi.

GLI AVVERSARI - Intanto anche il tecnico dei figiani John McKee ha annunciato la formazione per sabato, che è questa: Murimuriwalu, Tuisova, Tikoirotuma, Vatubua, T. Nagusa, Volavola, Lomani, N. Nagusa, Qera, Kunatani, Nakarawa, Ratuniyarawa, Saulo, Talemaitoga, Campese MàAfu.

Articoli correlati

Commenti