Rugby

Vedi Tutte
Rugby

Rugby, l'Italia ospita l'Argentina allo stadio Franchi

Rugby, l'Italia ospita l'Argentina allo stadio Franchi
© ANSA

La squadra azzurra torna nel capoluogo toscano dopo la vittoria contro il Sudafrica

Sullo stesso argomento

 

martedì 14 novembre 2017 19:33

ROMA - «Lo spirito che la squadra ha dimostrato contro Fiji è stato eccezionale: sapevamo di dover vincere e volevamo fortemente il risultato. Siamo riusciti a farlo con una bella prestazione, anche se abbiamo commesso molti errori e dobbiamo migliorare sotto ogni aspetto». Firenze torna ad ospitare l'Italia del rugby dopo lo storico successo dell'anno scorso contro il Sudafrica, e Tommaso Castello, centro azzurro e uno dei migliori in campo a Catania contro i figiani, suona la carica in vista della sfida contro i Pumas dell'Argentina, in programma sabato 18 novembre: «Superare Fiji non era scontato - aggiunge - sapevamo che sarebbe stata una squadra difficile da affrontare ma anche nei momenti più duri della partita non abbiamo mai perso attenzione o fiducia». 

NESSUNA CRISI - Ma l'Italia può battere l'Argentina? «Chi parla di crisi dei Pumas non conosce questa squadra - risponde Castello -. Sono forti, competitivi in ogni reparto, aggressivi. Sono abituati a giocare contro le migliori squadre al mondo nel Championship e se sabato contro l'Inghilterra non avessero sbagliato cinque calci di punizione la partita di Twickenham avrebbe potuto vivere su equilibri molto diversi. Ci aspetta una sfida molto più dura di quella contro Fiji. Ma credo di interpretare il sentimento di tutta la squadra dicendo che con il ct O'Shea e tutto lo staff stiamo lavorando bene. Lo spirito è quello giusto».

Articoli correlati

Commenti