Running

L'alimentazione

Vedi Tutte
L'alimentazione

La quinoa, il supercibo che ha conquistato anche l'Italia

La quinoa, il supercibo che ha conquistato anche l'Italia

La quinoa, questa sconosciuta, si sta finalmente affermando anche sulle nostre tavole. È sbagliato definirla un cereale

Sullo stesso argomento

di Valerio Minutiello

lunedì 4 aprile 2016 18:34

ROMA - La quinoa, questa sconosciuta, si sta finalmente affermando anche sulle nostre tavole. Per molti rappresenta una novità, ma in realtà questo cibo viene da molto lontano. Nelle Ande del Perù e della Bolivia viene coltivato da più di cinquemila anni. Solo di recente però, grazie all'attenzione sempre maggiore nell'alimentazione sana, sta cominciando a farsi conoscere anche in Italia. Ma che cos'è esattamente questo alimento dalle mille virtù?

NON È UN CEREALE - Innanzitutto è sbagliato definirlo un cereale. In effetti l'aspetto può trarre in inganno perché somiglia molto al cous cous, all'avena o al farro, ma in realtà è una pianta appartenente alla famiglia degli spinaci e delle barbabietole. Definita "la madre di tutti i semi", è preziosissima per il suo elevato potere nutritivo: è la sola pianta alimentare che contiene tutti i nove amminoacidi essenziali che non vengono prodotti dal nostro corpo. È ricca di proteine, quindi perfetta per i vegetariani o i vegani, ma anche di sali minerali come ferro, fosforo e calcio. Contiene molte fibre e acidi grassi omega 3 e 6. Priva di glutine, va benissimo per i celiaci, ed è anche poco calorica, quindi perfetta per ogni tipo di dieta. Tutte queste proprietà le sono valse il titolo di "Cibo internazionale dell'anno", conferitogli nel 2013 dall'Onu.

ITALIA - In Italia ci stiamo accorgendo di lei da pochi anni, ma l'importazione di questo "pseudocereale" cresce ogni anno. È sempre più facile trovarla nei ristoranti o tavole calde bio, ma comincia a fare capolino anche nei normali supermercati. Forse non tutti sanno che ci sono più di cento varietà di quinoa, anche se le più coltivate sono la rossa, la bianca e la nera, che hanno proprietà simili. In Italia c'è qualcuno che ha cominciato a produrla, ma anche i più grandi chef internazionali si stanno cimentando sempre di più con piatti a base di quinoa. Basta fare un giro su Amazon per scoprire che sono centinaia i libri dedicati alle ricette di questo "Supercibo". A farle pubblicità ci pensano anche i vip. Kate Moss ad esempio, ha dichiarato di averla sostituita ai classici cereali per la colazione.

Articoli correlati

Commenti