Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Scherma

Vedi Tutte
Scherma

Scherma, Aeronautica tricolore nella spada maschile. Esercito d'argento nel femminile

Scherma, Aeronautica tricolore nella spada maschile. Esercito d'argento nel femminile

Nella seconda giornata dei campionati italiani, le Fiamme Oro trionfano nella sciabola maschile 

 

venerdì 10 giugno 2016 21:29

SPADA FEMMINILE - Al termine di un assalto entusiasmante, le Fiamme Oro si aggiudicano il titolo tricolore di spada femminile a squadre. La squadra composta da Eleonora De Marchi, Alice Clerici, Giulia Rizzi ed Alberta Santuccio ha messo a segno la stoccata del 39-38 al minuto supplementare, superando di misura il Centro Sportivo dell'Esercito. La squadra dei militari, composta da Mara Navarria, Camilla Batini, Francesco Boscarelli e Brenda Briasco, dopo aver superato ai quarti il Club Scherma Foligno per 45-27, aveva eliminato la Pro Vercelli col punteggio di 45-31. Nell'altra semifinale invece le Fiamme Oro, avevano sconfitto l'Aeronautica Militare per 45-23. Al terzo posto si piazza la squadra della Pro Vercelli che ha superato 45-31 la formazione dell'Aeronautica Militare.

SPADA MASCHILE - E' l'Aeronautica Militare a conquistare il titolo tricolore di serie A1 di spada maschile. La squadra degli avieri, in pedana col quartetto formato da Paolo Pizzo, Matteo Tagliariol, Gabriele Bino ed Andrea Vallosio, dopo aver superato la squadra dell'Esercito per 45-36 in semifinale, ha vinto il match decisivo contro il Cus Siena per 45-38. La squadra senese, con Edoardo Vichi, Lorenzo Bruttini, Bernardo Crecchi e Lorenzo Toracca, aveva invece avuto la meglio nel derby toscano sul Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo, per 22-15. Sul terzo gradino del podio sale l'Esercito, grazie al successo nella finale per il podio contro il Cs Pisa Antonio Di Ciolo per 45-37.

SCIABOLA MASCHILE - Le Fiamme Oro superano le Fiamme Gialle e si laureano Campioni d'Italia di sciabola maschile. La formazione composta da Luca Curatoli, Riccardo Nuccio, Leonardo Affede e Stefano Scepi, dopo aver vinto la semifinale contro l'Esercito per 45-38, si è imposta per 45-40 sul gruppo sportivo dei finanzieri. A loro volta, le Fiamme Gialle avevano vinto l'assalto di semifinale contro i Carabinieri per 45-34. Questi ultimi erano poi riusciti a conquistare il terzo posto imponendosi col punteggio di 45-43 sull'Esercito.

Articoli correlati

Commenti