Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Scherma

Vedi Tutte
Scherma

Olimpiadi Rio 2016, Scherma: ufficializzata la delegazione Azzurra

Olimpiadi Rio 2016, Scherma: ufficializzata la delegazione Azzurra
© REUTERS

Dalla Di Francisca a Cassarà, la squadra italiana in pedana dal 6 al 14 agosto

Sullo stesso argomento

 

lunedì 27 giugno 2016 14:13

ROMA - All'indomani della conclusione dei Campionati Europei Assoluti Torun2016, lo sguardo della scherma italiana si proietta sui Giochi Olimpici Rio de Janeiro 2016.

E' stata infatti ufficializzata la delegazione di atleti che sarà protagonista sulle pedane brasiliane dal 6 al 14 agosto. Sono 14 gli atleti azzurri che andranno a caccia di una medaglia individuale, a cui si aggiungeranno, per le gare a squadre, altri tre atleti in qualità di riserve, componendo una delegazione complessiva di 17 azzurri.

Nel fioretto femminile, che ha in programma solo la gara individuale (10 agosto), a salire in pedana per l'Italia saranno Elisa Di Francisca ed Arianna Errigo, protagoniste a Londra2012 della finalissima della gara delle fiorettiste.
Nel fioretto maschile, invece, il Commissario tecnico Andrea Cipressa ha indicato Giorgio Avola, Andrea Cassarà e Daniele Garozzo come i tre azzurri in pedana nella prova individuale, con Andrea Baldini che sarà a disposizione del CT per la gara a squadre.

Rossella Fiamingo sarà l'unica azzurra in gara nella prova di spada femminile individuale, in programma il 6 agosto e che segnerà l'esordio del programma di scherma. La gara maschile individuale vedrà invece l'Italia seguire le gesta dei tre proposti dal CT Sandro Cuomo: Enrico Garozzo, Paolo Pizzo e Marco Fichera. Nella prova a squadre, che si svolgerà il 14 agosto nell'ultimo giorno di scherma a Rio2016, il Commissario tecnico potrà contare anche su Andrea Santarelli.

Così come il fioretto femminile, anche la sciabola maschile vedrà svolgersi solo la gara individuale. A qualificarsi per la competizione che si svolgerà il 10 agosto sono stati Aldo Montano e Diego Occhiuzzi. Nella sciabola femminile, invece, il Commissario Tecnico, Giovanni Sirovich, ha scelto di affidare le speranze azzurre a Rossella Gregorio, Loreta Gulotta ed Irene Vecchi, con l'esperta Ilaria Bianco che sarà a disposizione del CT per la prova a squadre.

A seguire gli azzurri, vi sarà una delegazione guidata dal Presidente federale, Giorgio Scarso, dal Capodelegazione e Vicepresidente vicario, Paolo Azzi e dal Segretario generale, Marco Cannella. A comporre lo staff tecnico, oltre ai Commissari tecnici, vi saranno Dario Chiadò, Fabio Galli, Lucio Landi, Luigi Mazzone, Eugenio Migliore, Massimo Omeri, Giovanni Sperlinga, Luigi Tarantino, Giulio Tomassini e Nicola Zanotti.
Lo staff medico sarà composto da Alessandro Pagliaccia, col medico federale Antonio Fiore chiamato a garantire l'assistenza internazionale in quanto Presidente della Commissione medica FIE.
L'esperto Stefano Vandini ed Alessandro Pesce saranno invece i fisioterapisti in delegazione ufficiale, che si comporrà anche del tecnico delle armi, Gianluca Farinelli.

Il programma gare vedrà l'esordio giorno 6 agosto con la prova individuale di spada femminile, alle ore 9.00 (le 14.00 in Italia). Il giorno successivo spazio ai fiorettisti con la loro corsa alla medaglia olimpica individuale, quindi giorno 8 sarà la volta delle sciabolatrici. La prova individuale di spada maschile contraddistinguerà invece la giornata del 9 agosto. 
Il giorno di San Lorenzo vedrà invece lo svolgimento in concomitanza delle gare individuali di fioretto femminile e sciabola maschile. Dall'11 agosto spazio alle prove a squadre, con quella di spada femminile. Il giorno seguente è in programma la competizione per Nazionali di fioretto maschile, mentre il 13 agosto saranno protagoniste le squadre di sciabola femminile. L'ultimo giorno del programma olimpico di scherma, la vigilia di Ferragosto, sarà dedicato alla gara a squadre di spada maschile.

Le Nazionali azzurre si prepareranno ad affrontare i Giochi Olimpici 2016 con dei ritiri collegiali che interesseranno tutto il mese di luglio, sino alle rispettive date di partenza verso il Brasile.
Il fioretto azzurro sarà in ritiro dal 4 al 10 luglio al Centro di Preparazione Olimpica CONI "Bruno Zauli" di Formia e dal 17 al 25 luglio presso lo Sporting Hotel Salicone di Norcia.
La Nazionale di spada sarà invece dal 3 all'11 luglio in allenamento collegiale a Mezzana, in provincia di Trento, mentre dal 17 al 28 luglio si metteranno a punto gli ultimi dettagli della preparazione presso il Cpo CONI di Formia.

Articoli correlati

Commenti