Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Biathlon, Wierer quarta a Nove Mesto: «Finora mi do un 9» 
© AFPS
Sci
0

Biathlon, Wierer quarta a Nove Mesto: «Finora mi do un 9» 

L'azzurra sempre leader della classifica, Vittozzi terza

ROMA - L'azzurra Dorothea Wierer chiude quarta la mass start di 12,5 km a Nove Mesto (Repubblica Ceca), che ha chiuso la prima parte della coppa del mondo di biathlon. Se da un lato c'è la piccola delusione di aver mancato il sesto podio in otto prove complessive, dall'altro la soddisfazione di conservare il pettorale giallo di leader della classifica generale. "Il quarto posto potrebbe sembrare un po' deludente, pensando che fino a pochi metri dalla fine ero seconda ma sono ugualmente felice - ha commentato l'altoatesina -. Tre gare in tre giorni si sono fatte sentire, fino ad ora mi assegno un bel 9 in pagella, ogni tanto attraverso ancora degli alti e bassi con il tiro, ma sicuramente abbiamo vissuto tre tappe molto positive sia in termini di piazzamenti che di prestazioni". La gara è stata vinta dalla slovacca Anastasiya Kuzmina, primo successo stagionale per la campionessa olimpica, davanti alla connazionale Paulina Fialkova ed alla francese Anais Chevalier.

Wierer resta in testa alla classifica di Coppa del mondo con 381 punti, contro i 345 della Fialkova. Lisa Vittozzi resta terza a quota 283: anche per lei, apparsa non al meglio della condizione, è stata una gara di grande sofferenza, che ha chiuso al ventisettesimo posto appena dietro la compagna di squadra Federica Sanfilippo. "Adesso mi riposerò qualche giorno, poi parteciperò con Lukas Hofer alla esibizione di Gelsenkirchen del 29 dicembre - ha detto ancora Wierer -. Riprenderemo la corsa da Oberhof l'11 e 12 gennaio con ancora maggiore carica".

Vedi tutte le news di Sci

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti