Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Vivicitta

Vedi Tutte
Vivicitta

Vivicittà 2015: invaso il parco del Valentino

Torino: Federica Scidà e Marco Dassetto i vincitori

 

lunedì 13 aprile 2015 16:10

Come da tradizione, è stata GR1 Rai a scandire il tempo per la 32^ Vivicittà, che ha preso il via questa mattina alle 10,30 da viale Mattioli nel parco del Valentino, organizzata dalla UISP.

Una manifestazione che va al di là della competizione, dove contano i valori di ambiente, i diritti, solidarietà internazionale e salute, come ribadisce la presidente Uisp Torino, Patrizia Alfano “Vivicittà è una corsa che si sceglie di fare, come hanno detto i partecipanti, per l'aspetto tecnico e i valori che persegue. Anche questa volta c'è stata tanta emozione alla partenza, con una magnifica cornice di pubblico. L'evento è stato in linea con lo spirito di Torino 2015: senza interessi economici, ma sani principi di sport per tutti”. 

La giornata di sole e il parco del Valentino hanno invogliato in molti a correre: 1300 nella competitiva di 12 km e gare giovanili e in 500 alla camminata di 4 km. Sul nastro di partenza i 60 componenti di #TorinoCorre, hanno fatto da cordone alla gara. E all'evento hanno preso parte una decina di cani, la prima a tagliare il traguardo della competitiva Maia di 1 anno e mezzo, premiata  come una star. Sul palco è salita anche la coppia più anziana, 168 anni in due e 59 anni di matrimonio, Leonardo Trave e la consorte Vittoria Fresia arrivati mano nella mano.

Tanti hanno collaborato alla riuscita della competizione: 150 volontari, molti appartenenti all'Associazione Nazionale Carabinieri e anche quelli che hanno animato, come la Nautica Levante con il simulatore di windsurf, la compagnia del Pomo e della Punta e le dimostrazioni di scherma medioevale, i massaggi shiatzu a cura di Arte Amna e il fitwalking con CamminArte. 

Dal punto di vista tecnico, in campo maschile ha vinto Marco Dassetto in 40'50”, 36 anni, tesserato per il G.S. Chivassesi, che fa il bis con il 2014. Ha condotto la gara sulla scia del cussino Nicola Ciavarella, già vincitore di almeno 5 edizioni, che ha chiuso in 41'07” “Lui conosceva bene il percorso”, ha sottolineato ironicamente  Dassetto e terza piazza per Raffaele Pane  ATP Torino in 42'13”.

Federica Scidà è stata la trionfatrice della sezione femminile. L'atleta del Runner Team è stata favorevolmente colpita dal percorso, anche se ha patito il caldo e ha chiuso la fatica in 44'47”. Alle sue spalle l'atleta dell'Interforze Marina Corsico 48'22”, seguita da Nicol Cavallera di Base Running in 51'09”.  L'ottimo tempo conseguito da Federica Scidà, la colloca sicuramente ad uno dei primi posti della classifica compensata su 42 città italiane. Per le società giovanili a punteggio si sono classificate nell'ordine, la Settimese, la Doratletica e la Venturoli. Tra le società più numerose: Doratletica con 76 iscritti, Settimese 68 e Venturoli 55. Per le classifiche complete: www.sms-sport.it                      

Per Approfondire