Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Vivicitta

Vedi Tutte
Vivicitta

Vivicittà 2015: bagno di folla a Palermo

Grande successo per Vivicittà 2015 nel capoluogo Siciliano

 

lunedì 13 aprile 2015 16:13

Via Libertà si è trasformata in un’ondata verde di podisti che hanno attraversato il centro di Palermo in pieno spirito sportivo in un percorso unico totalmente asfaltato e pianeggiante che ha fatto vivere ai tanti partecipanti i meravigliosi monumenti che la città offre.

Più di 2000 i bambini che sono partiti sotto l’arco della Uisp Palermo alle 9.30 per la passeggiata ludico-motoria sfilando accanto ai loro genitori, maestri, amici e anche nonni. A passare dal via, dunque, più di 4000 persone.

Alle 10.30 partenza, con il segnale radio Rai, della gara competitiva.

Mille i podisti che hanno corso per 12 km. Ha tagliato il traguardo in

36 minuti e 23 secondi Yuri Floriani delle Fiamme Gialle. Alle sue spalle Vincenzo Agnello in 36’57’’ dell’Atletica Casone Noceto mentre ultimo gradino del podio per Alessio Terrasi in 38’03’’ del Cus Palermo.

Per le donne, invece, prima classificata Barbara Bennici in 47’02’’

dell’ASD Fiamma Rossa Palermo. Secondo posto per Edna Caponnetto della GS Valle dei Templi Agrigento in 49’08’’ e terzo per Laura Speziale dell’ASD Sportnuovieventi Sicilia in 49’26’’.

Da segnalare la presenza di un ragazzo dell’Istituto Penale Minorile Malaspina che ha partecipato alla gara. Presenti al via l’assessore allo sport del Comune di Palermo, Cesare La Piana, l’organizzatore del Vivicittà, Salvo Di Bella, il consigliere comunale, Rosario Filoramo, il dirigente del centro di giustizia minorile per la Sicilia Angelo Meli (che ha sfilato con il pettorale numero 1 accanto ai piccoli podisti), il deputato regionale, Antonello Cracolici, il presidente della Lega Atletica, Mimmo Piombo.

Il Vivicittà torna sabato 18 aprile con il “Porte Aperte” all’interno della casa circondariale Ucciardone.

Per Approfondire