Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Vivicitta

Vedi Tutte
Vivicitta

Vivicittà 2015: è record a Reggio Emilia

Doppio successo: record di presenze e due atlete sul podio della classifica femminile internazionale

 

lunedì 13 aprile 2015 14:33

Reggio Emilia – Doppio successo per l’edizione reggiana di Vivicittà, che ha fatto il boom di presenze a livello nazionale e vede sul podio femminile della classifica compensata due delle proprie atlete: Barbara Bressi e Isabella Morlini.

 

Tra le 45 città italiane e le 8 straniere che domenica 12 hanno partecipato alla “più grande corsa del mondo” si fa largo il capoluogo emiliano, che è riuscito a distinguersi sia per il numero di presenze, che per i risultati sportivi oltre che per la gigantesca torta realizzata da Boni per oltre 2000 bambini.

 

Con i 5000 partecipanti di tutte le età, Reggio Emilia è stata la più affollata d’Italia seguita da Bra con 4000 persone, Palermo (3000) e Torino con circa 2000 partecipanti dei quali 1300 alla sola prova competitiva.

 

Record in rosa anche nella gara competitiva. Le atlete reggiane Bressi e Morlini sono infatti riuscite nell’impresa di aggiudicarsi il primo e il secondo posto, non solo nella classifica locale ma anche nella classifica internazionale compensata.

 

Uisp corre nelle piazze ma porta lo sport anche nelle carceri. A Reggio la Uisp svolge tutto l’anno attività motoria per i detenuti della Casa Circondariale di via Settembrini dove mercoledì 15 aprile alle ore 13.00 arriverà, come ogni anno, anche Vivicittà.

 

La classifica generale completa cliccare qui: http://vivicitta.uisp.it/?p=1895#more-1895

Per Approfondire