Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Altre Notizie

Vedi Tutte
Altre Notizie

Aereo si schianta in Francia: è della Germanwings

© Ansa

Lo afferma il generale David Galthier, responsabile della gendarmeria della regione Provenza, dove è avvenuto l'incidente. Il governo francese aveva confermato che i passeggeri dell'A320 precipitato a Méolans-Revel, a 2.700 metri di altezza vicino a Digne, nel sud della Francia, sono tutti morti. Poi però Pierre-Henry Brandet, portavoce del ministero dell'Interno francese, a BFM-TV, precisa: "Superstiti? Fin quando i mezzi terrestri non saranno arrivati, non si può dire con certezza"Il ministro dell'Interno Bernard Cazeneuve si sta recando sul posto. Secondo le prime ricostruzioni volava troppo basso e si è schiantato contro una montagna

 

martedì 24 marzo 2015 17:11

PARIGI (FRANCIA) - Un Airbus A320 della Compagnia Germanwings si è schiantato nei pressi di Barcelonette, nel sud della Francia. Nella foto l'ultima posizione accertata del velivolo. L'aereo assicurava il collegamento tra Dusseldorf e Barcellona. Il governo francese teme che i passeggeri dell'A320 precipitato a Méolans-Revel, a 2.700 metri di altezza vicino a Digne, nel sud della Francia, siano tutti morti. E infatti a circa due ore dallo schianto è arrivata la conferma dell'assenza di sopravvissuti. Poi però Pierre-Henry Brandet, portavoce del ministero dell'Interno francese, a BFM-TV, ha precisato: "Superstiti? Fin quando i mezzi terrestri non saranno arrivati, non si può dire con certezza". E il capo Lufthansa: "Speriamo di trovare sopravvissuti". Il capitano dell'aereo precipitato "era in servizio da 10 anni sugli aerei di Germanwings e Lufthansa". Lo ha detto l'ad di Germanwings in conferenza stampa. L'aereo era stato sottoposto "ieri al suo ultimo controllo di routine", e il grande controllo generale risaliva all'estate 2013, è stato aggiunto.

SCATOLA NERA - Una delle due scatole nere dell'A320 è stata ritrovata. Lo ha detto in diretta su France Info Christophe Castaner, un deputato socialista della regione che ha sorvolato con un elicottero il sito del dramma insieme al ministro dell'interno Bernard Cazeneuve.



«AVVISTATO CORPO CHE SI MUOVE» -"Sarebbe stato avvistato un corpo che si muove" nei pressi del relitto dell'aereo caduto in Francia: lo afferma il generale David Galthier, responsabile della gendarmeria della regione Provenza, dove è avvenuto l'incidente. "In questo momento l'urgenza - ha detto Galthier citato dal sito Haute-Provence - è soccorrere eventuali superstiti". Il premier francese Manuel Valls, invece, parlando dell'incidente aereo di GermanWings all'Assemblea Nazionale di Parigi ha detto: "Un elicottero si è potuto poggiare nella zona e constatare che ci sono solo vittime".

I FATTI - 
Il ministro dell'Interno Bernard Cazeneuve si sta recando sul posto. "Due elicotteri della gendarmeria hanno confermato alla Direzione generale dell'Aviazione civile (Dgac) di aver individuato l'apparecchio nei pressi di Prads-Haute-Bléone, tra Digne-les-Bains e Barcelonnette": è quanto scrive radio Europe 1. Alle 10.47 l'Airbus di Germanwings precipitato ha inviato una richiesta di soccorso. Alcuni minuti prima era "scomparso dai radar": queste le prime informazioni sull'incidente, trasmesse dalle tv francesi in contatto con le autorità dell'aviazione civile. L'Airbus A320 della compagnia Germanwings che stava effettuando il collegamento tra Barcellona e Dusseldorf si è "schiantato nel dipartimento delle Alpes-de-Haute-Provence,nei pressi di Barcelonnette", sottolinea ancora radio Europe 1, aggiungendo che "l'apparecchio è scomparso dagli schermi radar intorno alle 11".  Il relitto dell'aereo caduto sarebbe quasi intatto, secondo le prime informazioni diffuse dalla radio Europe 1. L'aereo della Germanwings precipitato sulle Alpi francesi ha perso quota molto velocemente, passando in pochi minuti da 38.000 piedi a 6.800 piedi. Lo rivelano le segnalazioni radar. La sua presenza - come riportato dai medi francesi - è stata rilevata sugli schermi l'ultima volta alle 10.39. 

45 SPAGNOLI E MOLTI TURCHI - Sono 45 le vittime spagnole dell' Airbus A320 precipitato nel sud della Francia. Lo scrive la stampa spagnola online citando la Moncloa, l'ufficio del premier Mariano Rajoy. Secondo la vicepremier Soraya Saenz de Santamaria, "C'erano almeno 45 cognomi spagnoli nell'elenco dei passeggeri". La sua collega responsabile per le infrastrutture, Ana Pastor, si recherà nelle prossime ore a Parigi, per assistere alle operazioni di recupero e rimpatrio delle vittime. "È un incidente tragico che ha avuto luogo sul territorio francese, un aereo che veniva da Barcellona si è schiantato nelle alpi francesi. Il numero di vittime è estremamente elevato, a bordo c'erano molti spagnoli, tedeschi e turchi. Non c'è nessun sopravvissuto": lo ha detto il re di Spagna rivolgendosi ai cronisti al termine di un incontro con il presidente francese, Francois Hollande, all'Eliseo.

DUE BEBÈ E UNA SCOLARESCA - "C'erano due bebè a bordo dell'aereo caduto". Lo ha riferito la compagnia aerea Germanwings in conferenza stampa a proposito dell'incidente dell'aereo precipitato in Francia. E c'era probabilmente una scolaresca tedesca del Nordreno-Vestfalia composta da 16 ragazzi e due insegnanti a bordo del volo Germanwings precipitato oggi. Lo ha reso noto un portavoce della città tedesca di Haltern. I ragazzi erano di ritorno da un viaggio di scambio tra studenti. La notizia non ha ancora conferme ufficiali, riporta il sito di N24.

«ROTTA ANOMALA» - Fin dall'inizio la rotta dell'Airbus A320 precipitato era "anomala" rispetto alla norma dei voli Barcellona-Dusseldorf. Lo afferma il sito specializzato nel monitoraggio voli aerei Flightradar24. L'aereo sarebbe salito a 38.000 piedi prima di scendere inspiegabilmente. A 6.800 piedi il segnale è stato perso. "L'aereo volava più basso rispetto alla normalità": lo ha confermato un testimone a radio Europe 1.

«SCHIANTATO CONTRO UNA MONTAGNA» - Volava troppo basso l'A320 della GermanWings precipitato nel sud della Francia. Lo sostiene France Info. L'aereo si è schiantato a circa 1.800 metri contro una montagna alta quasi 3mila metri.

«OPERAZIONI SARANNO LUNGHE E DIFFICILI» - Il luogo dell'incidente "non è facile da raggiungere, è in una zona impervia e montagnosa, a duemila metri di altezza, difficile d'accesso e in parte ancora innevata, le operazioni di soccorso saranno estremamente lunghe e difficili": lo ha detto il portavoce del ministero dell'Interno Pierre-Henry Brandet, sottolineando che il ministro dell'Interno, Bernard Cazeneuve, "si recherà sul luogo delle operazioni" nel primo pomeriggio. È stata attivata una "cellula interministeriale di crisi".

«MOLTE VITTIME TEDESCHE» - Ci sono "molte vittime tedesche", ha detto in diretta tv il presidente francese Francois Hollande parlando dell'aereo Airbus A320 della Germanwings precipitato in Francia.

FORSE STUDENTI TEDESCHI E DUE BAMBINI A BORDO - Potrebbero anche esserci stati anche alcuni studenti tedeschi della città di Halter, a bordo dell'aereo caduto in Francia. Lo ha detto il portavoce del comune. Gli studenti sarebbero dovuti rientrare a casa dopo una esperienza in una scuola gemellata con un progetto di scambio studenti di una località vicino a Barcellona. La notizia però al momento non è confermata. Bild on line parla di due bambini presumibilmente a bordo dell'aereo.

VERIFICHE FARNESINA - L'Unità di crisi della Farnesina ha attivato tutte le verifiche con la rete diplomatica consolare per accertare l'eventuale presenza di italiani a bordo dell'Airbus A320 che si è schiantato nel sud della Francia. Lo si apprende da fonti della Farnesina.

FILIALE LOW COST LUFTHANSA - La GermanWings, un cui Airbus A320 è precipitato oggi nel sud della Francia, è una filiale low cost della Lufthansa, la compagnia di bandiera tedesca. Secondo France Info, GermanWings possiede un'ottantina di aerei, tra cui una sessantina di Airbus, e collega un centinaio di destinazioni, soprattutto a partire dallo hub di Colonia. La compagnia possiede oltre 1.300 dipendenti.

ROTTAMI NEL RAGGIO DI 2 KM - Il relitto dell'A320 della Germanwings è stato localizzato a 2.700 metri di altezza sul massiccio des Trois Evechés, secondo informazioni della tv BFM. I rottami, secondo le fonti sul posto, sarebbero sparsi sulla montagna in un raggio di due chilometri.

Per Approfondire