Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Eurocup

Vedi Tutte
Eurocup

Eurocup, cadono Roma e Cantù

Acea male a Saragozza, Acquavitasnella beffata in Grecia

 

mercoledì 14 gennaio 2015 22:41

Sconfitte entrambe le italiane nella seconda giornata della Last-32 di Eurocup. Sia per Roma che per Cantù è il primo ko nella seconda fase.

MALE ROMA - Troppo forte il CAI Saragozza per un'Acea Roma che produce appena 53 punti e tira solo con il 21% da tre e il 62% ai liberi. Gli spagnoli vanno subito avanti (22-11 il primo quarto) e conducono fino alla fine, anche se non danno mai la spallata decisiva per chiudere il match. Finisce 67-53, Roma prova a restare in partita e reagisce nell'ultima frazione, ma non dà mai la sensazione di poterla vincere. Jones (foto) a quota 18 e De Zeeuw (10) gli unici due in doppia cifra. Di nuovo malissimo soprattutto Triche, 2 punti con 1/8 e 4 perse.

BEFFA CANTU' - Perde di 1 punto a Salonicco l'Acquavitasnella, beffata da una tripla di Georgios Dedas per il sorpasso a 10 secondi dalla fine. Nell'ultima azione del match Cantù non riesce nemmeno a tirare (è Gentile a perdere palla) e finisce 78-77 per il Paok. Recrimina la squadra di Sacripanti, avanti di 9 (67-76) nel quarto finale e ancora avanti di 2 (75-77) a 18 secondi dalla fine, prima della tripla-partita di Dedas. Johnson-Odom e Williams a quota 14 i migliori per Cantù. Per i greci Kevin Langford 18, Karakoudis e Tsochlas 11.

Per Approfondire