Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Champions League, la finale sarà AEK-Monaco
© CIAMILLO
altro
0

Champions League, la finale sarà AEK-Monaco

I monegaschi hanno battuto Ludwigsburg 87-65, mentre l'AEK Atene ha sconfitto in volata (77-75) Murcia

ROMA - Il Monaco è la prima squadra finalista della Champions League 2017/2018. Alle Final Four in corso ad OAKA, Atene, la compagine monegasca ha infatti sconfitto con un netto 87-65 i tedeschi del Ludwigsburg. Dopo un primo tempo equilibrato, il Monaco ha spaccato la partita in due con i canestri di Sy e Gladyr che hanno propiziato il +10 biancorosso. Un duro colpo da digerire per Ludwigsburg che non è più riuscita a rispondere crollando definitivamente sotto i colpi di Elmedin Kikanovic (19 punti), Christopher Evans (17 punti) e Gerald Robinson. 

L'AEK VINCE IN VOLATA - Decisamente più sofferta la vittoria conquistata nel secondo match dall'AEK Atene padrone di casa che ha sconfitto in volata 77-75 l'UCAM Murcia. Trascinato da Manny Harris (20 punti) e Dusan Sakota (15), l'AEK ha tentato la fuga tra primo e secondo quarto raggiungendo anche il +12 (33-21). Con l'aiuto di Ovie Soko però Murcia è riuscita ad assotigliare il gap in maniera consistente andando negli spogliatoi a -6 (40-34). Lo stesso Soko, assieme a Vitor Bente (19 punti) e Clevin Hannah (17), ha definitivamente riportato in scia gli spagnoli che però nel finale si sono arresi di fronte ai canestri di Sakota Xanthopoulos e di un'altra vecchia conoscenza del campionato italiano come Delroy James.

Vedi tutte le news di Champions League

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti