Eurolega

Vedi Tutte
Eurolega

Eurolega, Hines salva il CSKA. Baskonia ko

Eurolega, Hines salva il CSKA. Baskonia ko
© EPA

Due liberi a tempo quasi scaduto del pivot americano regalano l'84-82 ai russi che si portano sul 2-0 nella serie

 

giovedì 20 aprile 2017 21:33

ROMA - II CSKA Mosca suda le proverbiali sette camicie ma alla fine porta a casa anche gara 2, battendo 84-82 un Baskonia decisamente combattivo, grazie a due liberi conquistati e siglati a tempo quasi scaduto e con grande freddezza dall'ex pivot di Veroli Kyle Hines. Oltre ad Hines (10 punti e 3 rimbalzi), per i moscoviti è stato decisivo anche il solito Milos Teodosic che con 13 punti nel solo terzo quarto (alla fine ne ha siglati 16 con anche 8 assist) ha ispirato quella che sembrava la fuga giusta del CSKA. 

RIMONTA BASCA - I russi però non avevano fatto i conti con la garra dei baschi che, sotto di 17 lunghezze nel corso della terza frazione (64-47), si sono rimboccati le maniche, alzando la pressione difensiva e recuperando piano piano tutto il gap grazie alle bombe di Beaubois e alle giocate sotto canestro di Tillie e Voigtmann, il quale, a 37 " dall'ultima sirena, con un grande movimento in area ha prima disorientato il difensore e poi depositato a canestro il lay up del -1 (80-79). Jackson dall'altra parte ha risposto con la stessa moneta, ma ancora una volta il grande cuore di Vitoria ha permesso a Boubois di piazzare la bomba del pareggio a 14" dal gong. Sull'ultima azione però, una disattenzione della difesa basca è costata un rimbalzo lasciato ad Hines sull'errore al tiro di Teodosic e il conseguente fallo di Laprovittola per tentare di fermare il pivot americano che con grande precisione ha mandato a bersaglio entrambi i liberi conquistati e ha regalato al CSKA la vittoria. Ora i russi hanno la possibilità di chiudere il discorso Final Four già martedì alla Fernando Buesa Arena di Vitoria.

Articoli correlati

Commenti