Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Mondo Basket

Vedi Tutte
Mondo Basket

La pallacanestro piange la scomparsa di Mario De Sisti

La pallacanestro piange la scomparsa di Mario De Sisti
© Foto Business Press

L'ex allenatore emiliano si è spento all'età di 76 anni

 

sabato 13 maggio 2017 14:48

ROMA - Il mondo del basket piange Mario De Sisti, scomparso oggi all'età di 76 anni. Nato a Ferrara il 3 aprile 1946, De Sisti è stato per oltre tre decenni uno dei coach più apprezzati e stimati del panorama italiano per le sue grandi capacità di stare sempre al passo coi tempi e il suo grande spessore culturale e umano. Nella sua lunga e grande carriera De Sisti ha allenato, tra le altre, Udine, Treviso, Gorizia, Trieste, Virtus Roma, Auxilium Torino, Livorno, Napoli e Reyer Venezia. Non solo club però nel curriculum del coach ferrarese che ha anche allenato la selezione italiana Under 18 e le nazionali di Uruguay e Centro Africa. 

BACHECA - Dal 1975 - anno in cui De Sisti ricevette il primo incarico da capo allenatore alla Snaidero Udine - al 2008, quando terminò la sua carriera al Nyon, in Svizzera, De Sisti ha messo nella sua personale bacheca una Coppa Korac, conquistata nella stagione 1985-'86 con il Banco Roma in cui allora giocavano - tra gli altri - Phil Melillo, Bruce Flowers e Fulvio Polesello, tre promozioni in A1 ottenute con Treviso - dove arrivo nel '77 quando la squadra era in Serie B -, Ginnastica Goriziana e Reyer Venezia e ben 2 promozioni in A2 con Treviso e Dinamo Sassari.  

Articoli correlati

Commenti