Nazionali basket

Vedi Tutte
Nazionali basket

Eurobasket 2017, Spagna schiacciasassi. La Georgia salva l'Italia

Eurobasket 2017, Spagna schiacciasassi. La Georgia salva l'Italia
© EPA

Le Furie Rosse vincono lo spareggio per il primo posto del girone C contro la Croazia. La Georgia batte invece Israele salvando l'Italia. Bene le altre big

 

mercoledì 6 settembre 2017 13:33

ROMA – Con il successo della Georgia su Israele (104-91 dopo un supplementare) che ha regalato all’Italia il passaggio alla seconda fase nonostante il ko subito contro la Germania, è andata in archivio un'altra giornata ad Eurobasket 2017. Sempre nel girone degli azzurri – il B – è arrivata anche la vittoria della Lituania che ha superato 92-64 l’Ucraina relegandola all’ultimo posto in graduatoria. Nel Gruppo A la Slovenia ha fatto un importante passo avanti verso la conquista della prima posizione strapazzando la malcapitata Islanda con un eloquente 102-75 a cui Goran Dragic ha contribuito con l’ennesima prestazione maiuscola (21 punti, 4 rimbalzi, 4 assist e 3 recuperi). Per la conquista della seconda piazza prosegue invece la corsa della Francia che ha sconfitto di misura (78-75) la Polonia grazie ai canestri finali di Thomas Heurtel che ha vestito i panni del protagonista (23 punti 6 assist e 4 rimbalzi) assieme a Diaw (13 punti e 4 rimbalzi) in una serata in cui De Colo non è riuscito ad incidere. Nel Girone D invece prima battuta d’arresto per la Russia che è stata sconfitta dalla sorpresa Lettonia con un 84-69 che ammette ben poche repliche: mattatore del successo lettone è stato Ianis Timma che ha segnato ben 22 punti e raccolto 6 rimbalzi. A 7 punti in classifica assieme a Lettonia e Russia è salita anche la Serbia che ha liquidato 82-68 la Gran Bretagna aiutata dai canestri e dalle giocate dell’indemoniato Bogdan Bogdanovic autore di 18 punti, 7 rimbalzi, 7 assist e 5 palle rubate per un notevole 26 di valutazione.

SPAGNA DEVASTANTE - Il match di cartello della giornata se lo è aggiudicato la Spagna che ha calato il poker di successi in altrettante gare sconfiggendo 79-73 la Croazia e mettendo in ghiaccio il primo posto nel Girone C: la formazione di Aza Petrovic nel finale ha provato ad impensierire la corazzata iberica con i canestri di Saric e Bogdanovic ma la precisione ai liberi di Rubio e la stoppata di Hernangomez su Bogdanovic hanno regalato alle Furie Rosse il colpo di reni vincente. Sempre nel raggruppamento che si sta giocando a Cluj Napoca è arrivata anche la vittoria del Montenegro di Nikola Vucevic (17 punti e 14 rimbalzi) che ha superato 88-75 la Repubblica Ceca facendo un passo avanti per assicurarsi il terzo posto. L’Ungheria, si è tenuto invece stretto il quarto posto sconfiggendo 80-71 la Romania così come la Turchia che nel gruppo D ha messo nei guai il Belgio battendolo 78-65 e facendolo scivolare fuori dalle prime quattro posizioni.  

Articoli correlati

Commenti