Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

NBA

Vedi Tutte
NBA

Mamba Day: l'ultima partita di Kobe Bryant 

Mamba Day: l'ultima partita di Kobe Bryant 
© AP

Da questa notte l'Nba sarà orfana di una delle stelle più splendenti della sua storia. Il n° 24 dei Lakers lascia dopo 20 anni e più di 33mila punti in carriera

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 13 aprile 2016 19:30

LOS ANGELES (STATI UNITI) - Sarà l'ultima partita, l'ultima occasione che lo Staples Center avrà per alzarsi in piedi e tributare il meritato saluto a uno dei più grandi sportivi di tutti i tempi. Cinque titoli Nba, 20 anni di carriera sempre al vertice; oltre 33 mila punti segnati dietro solo a due mostri sacri come Karl "The Mailman" Malone e Kareem Abdul Jabbar.

Due ori olimpici, Mvp della stagione 2006-2007 e due volte Mvp delle finali. Un giocatore capace di segnare 81 punti in una singola partita, di diventare il miglior realizzatore nella storia dei Los Anglese Lakers, una franchigia che di fenomeni ne ha visti passare tanti, da Shquille O'Neal a Elgin Baylor, da Jerry West a Magic Johnson. Questa sarà l'ultima partita nella stupenda carriera di Kobe Bryant che abbandona il parquet solamente perchè il suo fisico non regge più; solo perchè dopo ogni partita deve tenere il ghiaccio sulle ginocchia per ore; solo per quel maledetto infortunio al tendine d'Acchille. Oggi "The Black Mamba" saluta l'Nba e la pallacanestro, ma è solo un arrivederci perchè uno sportivo assetato di vittoria come lui non riuscirà a rimanere a lungo lontano da ciò che ama e da ciò che lo ha reso una leggenda. 

ANCHE IL MILAN OMAGGIA BRYANT: "GLI EROI VANNO E VENGONO, MA LE LEGGENDE SONO PER SEMPRE»

POGBA E ALLEGRI ONORANO BRYANT

 

Articoli correlati

Commenti